Presentazione Gattuso conferenza stampa allenatore Napoli/ “Obiettivo Champions”

- Carmine Massimo Balsamo

Gennaro Gattuso, la diretta della conferenza stampa di presentazione come nuovo allenatore del Napoli: le parole di Aurelio De Laurentiis.

Gennaro Gattuso
Milan, Gennaro Gattuso (Foto: LaPresse)

Gennaro Gattuso è stato chiaro: l’obiettivo di questo Napoli è la Champions League. Nel corso della conferenza stampa di presentazione, Ringhio ha spiegato: «Questa squadra al settimo posto crea imbarazzo: le prestazioni non sono state delle migliori, quando parlo di Europa io parlo di Champions League. Questo è il mio obiettivo: l’anno scorso l’ho persa per un punto, noi abbiamo tutto per arrivarci». L’allenatore calabrese ha ammesso di avere «buone sensazioni sulla squadra, ho fatto anche i complimenti al presidente De Laurentiis. Non mi aspettavo un’organizzazione così alta. Tre campi, spogliatoi… non immaginavo di trovarmi tutto questo a livello di strutture: sono rimasto veramente colpito». Poi su Lorenzo Insigne: «Io punto su tutti, Insigne è un patrimonio del Calcio Napoli. Io devo trasmettere fiducia a tutti: lui è capitano, è nato qui ed è il simbolo di questa squadra. Vale per lui e per tutti, ho il dovere di recuperare i giocatori e di farli esprimere al massimo». Infine, sugli ottavi di finale di Champions League: «Li giochiamo a febbraio, ora ho altri problemi. La Champions è una grande vetrina, eccezionale per il Napoli. Gira e rigira, chi trovi trovi, batti sempre su squadre importanti ma abbiamo tempo per pensarci». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

GENNARO GATTUSO, CONFERENZA STAMPA NAPOLI: “POSSIAMO MIGLIORARE”

«E’ possibile ricomporre il rapporto con il pubblico coi risulti e con le prestazioni: la strada è questa. Vogliamo anche esprimere un buon gioco, già espresso a tratti quest’anno», ha evidenziato Gennaro Gattuso in conferenza stampa, con il tecnico che si è soffermato anche sul contratto firmato con gli azzurri: «Rido quando sento parlare di contratti: siamo legati ai risultati. Sei mesi, un anno con opzione… siamo legati ai risultati: se mi avesse proposto solo sei mesi, sarei venuto ugualmente. E’ un grande opportunità per me ed i calciatori sembrano fatti col pennello per il mio gioco. Ho i calciatori giusti per fare la tipologia di calcio col mio sistema di gioco». Una battuta su Zlatan Ibrahimovic, accostato agli azzurri negli ultimi giorni: «Voglio parlare di chi ho: troppo facile ora parlare di Ibrahimovic, di Ronaldo, di Ronaldinho. Sono dei calciatori incredibili, ma parlo di chi ho». Poi sulle ultime prestazioni dei campani: «Quando le cose non vanno, si cercano degli alibi: è un problema di noi esseri umani, quando si è in difficoltà si cercano colpe altrove. So che possiamo migliorare dietro, come stare in campo e come palleggiare: possiamo migliorare qui». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

GENNARO GATTUSO, CONFERENZA STAMPA NAPOLI: “ANCELOTTI UN PADRE”

Gennaro Gattuso a tutto tondo nella conferenza stampa di presentazione al Napoli, Ringhio si è soffermato su Carlo Ancelotti: «Non sono stati giorni facili per me, sapevo di dover affrontare una discussione e chiarirmi con Carlo, spiegargli perché avevo scelto. Ho lasciato anche due compagni dello staff. Ancelotti è stato un padre per me, ho vinto centinaia di partite con lui. Oggi ci siamo sentiti, nei momenti di difficoltà l’ho sempre chiamato. Mi ha confermato che uomo è: mi ha detto pro e contro di questa squadra, si è dimostrato ancora una volta un grande». Gattuso però ha tenuto a precisare: «Non fate paragoni: lui ha vinto tutto nel mondo, io sono giovane e devo ancora dimostrare tanto. Lui ha già dimostrato: spero di fare il 10% di quello che ha fatto lui». L’ex Milan si è poi soffermato sugli obiettivi: «Non possiamo stare fuori dall’Europa: l’obiettivo è quello. Il momento in campionato non è positivo, ma dobbiamo recuperare punti». E cosa può dare Gattuso a questa squadra? «Non si deve dire quel che posso dare: io lo so, ma la squadra e la società devono aiutarmi. Io devo aiutare loro ma viaggeremo di pari passo: vedremo come uscire da questo problema che si è creato da due mesi a questa parte». (Aggiornamento di MB)

GENNARO GATTUSO, CONFERENZA STAMPA NAPOLI: “ROSA PERFETTA”

E’ iniziata la conferenza stampa di presentazione di Gennaro Gattuso come nuovo allenatore del Napoli. Al fianco del neo tecnico c’è il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis, che ha esordito così: «Mi sembra doveroso ringraziare Ancelotti, rimango suo amico: lo ero prima e lo sarò dopo, tra di noi c’è un rapporto limpido e sincero. Ho letto da qualche parte che ci sono stati dei contrasti tra di noi, ma non è vero: l’ho sempre rinnegato. Dispiace che le cose siano andate così ma molto spesso tra marito e moglie ci si divide ma si mantengono buoni rapporti». ADL ha aggiunto: «E’ solo il momento di Ringhio Starr, uno che non ha bisogno di presentazioni e che vuole darvi delle risposte: è uno che ha assimilato nel passato il Napoli osannato da Sacchi e lo ha applicato anche al Milan, cercando di fare meglio di quanto si potesse fare arrivando quinto». Queste, invece, le prime parole di Gennaro Gattuso: «Ha accettato il Napoli perché è protagonista in Europa e in Italia da anni. Il 99% dei calciatori sono funzionali al mio calcio. La prima volta che ho visto De Laurentiis è stata domenica, ho fatto sei ore ad andare e sei ore a tornare: dodici ore in auto con il mio secondo, domenica alle 21 alla Filmauro». (Aggiornamento di MB)

PRESENTAZIONE DI GENNARO GATTUSO: LA CONFERENZA STAMPA DEL NUOVO ALLENATORE DEL NAPOLI

Gennaro Gattuso, alle ore 18.00 la conferenza stampa di presentazione come nuovo allenatore del Napoli: come vi abbiamo raccontato, Ringhio sostituirà l’esonerato Carlo Ancelotti. Reduce dall’avventura sulla panchina del Milan, il tecnico calabrese è chiamato a invertire la rotta partenopea: Lorenzo Insigne e compagni non vincono in campionato da ormai sette gare ed il sogno scudetto è sfumato con largo anticipo. Ma non è tutto da buttare: gli azzurri hanno ottenuto il pass per gli ottavi di finale di Champions League e sono in corsa in Coppa Italia. Gattuso è arrivato a Castelvolturno alle 12.28 ed è pronto a presentarsi ai suoi nuovi tifosi: in programma anche l’intervento del presidente Aurelio De Laurentiis, che lo ha scelto per dare una svolta alla stagione napoletana. Ringhio porterà con sé i suoi uomini di fiducia: nello staff tecnico resterà soltanto Alessandro Nista, preparatore dei portieri. Nel primo pomeriggio l’ex centrocampista dirigerà il suo allenamento da tecnico partenopeo e c’è grande entusiasmo tra i tifosi per il nuovo corso, che potrebbe portare serenità dopo un periodo tra alti (pochi) e bassi (tanti).

GENNARO GATTUSO, LO “RACCOMANDA” GIAN PIERO GASPERINI

Accostato alle panchine di Torino e Fiorentina, Gennaro Gattuso ha deciso di rimettersi in gioco con il Napoli. Gli azzurri vantano una delle rose migliori del campionato, ma non sono riusciti a ottenere continuità di risultati. E negli ultimi tempi il rapporto tra Carlo Ancelotti e Aurelio De Laurentiis è deteriorato esponenzialmente: già al termine della scorsa stagione qualcosa si era rotto nella valutazione finale. E non sono mancate indiscrezioni che hanno destabilizzato l’ambiente: il patron partenopeo infatti già tra marzo e aprile chiedeva informazioni sulla situazione di altri tecnici, a partire da Gian Piero Gasperini. Al suo posto arriva un suo fedelissimo, quel Gennaro Gattuso che in passato aveva ammesso di fare affidamento sui consigli del tecnico di Reggiolo nei momenti di difficoltà: «Nei momenti di difficoltà è stato uno di quelli a cui mi sono appoggiato. Ho cominciato ad allenare 5 anni e mezzo fa, nei momenti difficili l’ho sempre chiamato, con lui ho sempre avuto un grandissimo rapporto. E’ uno dei primi che chiamo, fa questo lavoro da tanto, ha vinto tanto, è giusto ascoltare chi ne sa più di te avendo maggiore esperienza», le sue parole riportate da Tutto Napoli.

COME SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING LA CONFERENZA STAMPA DI GENNARO GATTUSO?

La conferenza stampa di presentazione di Gennaro Gattuso sarà visibile in diretta tv questo pomeriggio alle ore 18.00 certamente sui canali di Sky Sport, che seguirà l’evento da Castel Volturno con i propri inviati sul canale all news Sky Sport 24 (il numero 200 della piattaforma satellitare), a livello di diretta streaming video segnaliamo dunque il servizio che sarà offerto da Sky Go naturalmente sempre agli abbonati Sky, ma segnaliamo che pure Sportmediaset seguirà la conferenza stampa di Gattuso come nuovo allenatore del Napoli mettendo a disposizione una diretta streaming tramite il proprio sito oppure l’applicazione corrispondente. Anche il sito e i profili social ufficiali del Napoli certamente seguiranno la conferenza stampa e saranno punti di riferimento per le prime parole di Gattuso come allenatore del Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA