GEO-FINANZA/ L’aiuto a manager e imprese per fare affari in Cina

La Cina è un Paese dalle mille opportunità. In particolare per l’Italia. Imprese e professionisti hanno oggi uno strumento in più per il loro business

cina hongkong macao ponte 1 lapresse 2018
Sul ponte più lungo del mondo, quello tra Hong Kong e Macao (LaPresse)

In tempi di incertezza come quelli attuali, la conoscenza resta l’arma migliore per difendersi. I quotidiani aggiornamenti che arrivano da giornali e tv sulla competizione Usa-Cina – impegnate a contendersi il primato economico e tecnologico mondiale sul lungo periodo -, sulla guerra dei dazi e sui rischi del cyberspionaggio sembrano restituire solo in negativo l’immagine di un Paese alla continua ricerca di un equilibrio sostenibile e di una modernità sempre più basata su tecnologia e innovazione. Oggi, ancora più di ieri, la Cina è al contrario un Paese dalle mille opportunità. In particolare per l’Italia, e non solo per via del suo ruolo di protagonista nella Belt and Road Initiative.

La recente visita del Presidente Xi Jinping a marzo e la sigla di accordi che spaziano dalla cooperazione scientifica al commercio elettronico hanno confermato che tra i nostri Paesi il dialogo è vivace e ricco di possibilità. Per coglierle, però, è indispensabile essere preparati: formarsi ai nuovi modelli di leadership e alla company culture dei nuovi protagonisti dell’economia globale è oggi non solo possibile, ma anche sempre più necessario. La tecnologia è un prezioso alleato in questo percorso, ancor di più quando si interagisce e si compete con un Paese che scelto innovazione e tecnologia come parole d’ordine del proprio percorso di sviluppo.

Per imprese, istituzioni e professionisti che lavorano con la Cina, o ambiscono a farlo, la Scuola di Fondazione Permanente della Fondazione Italia Cina e Skilla hanno dato vita a Italy China Academy, la prima piattaforma e-learning interamente dedicata alla formazione di manager e figure aziendali chiave (come Ceo, HR e responsabili formazione) che vogliono migliorare il proprio business e comprendere in ottica strategica come approcciare il mercato cinese. Questo strumento, che vanta il contributo di importanti partner come Dentons, lo studio legale più grande al mondo, e Tencent Ibg, unità di una delle più grandi Internet Company cinesi, offre la straordinaria opportunità di potenziare le proprie performance con il partner, il cliente o il dipendente cinese attraverso un percorso di formazione online, che fornisce gli strumenti culturali, strategici, legali, di marketing e di finanza per realizzare un progetto di successo in Cina. Optare per una formazione digitale attraverso una Academy, inoltre, è una scelta che permette alle aziende di ampliare la propria platea di utenti e di far fare un salto di qualità all’offerta formativa interna. 

Tutti i moduli online dell’Italy China Academy sono costruiti con un metodo che rende il percorso semplice e concreto. Il corso online è suddiviso in quattro principali categorie: Cultura e Soft Skills, Management e Business Strategy, Amministrazione e Finance, Marketing e comunicazione. Ogni modulo è composto da video-contenuti trattati da professionisti e docenti di altissimo profilo, applicazioni pratiche, conoscenze fondamentali e curiosità da conoscere, infografiche con una sintesi visuale dei concetti più importanti. Il tutto progettato con metodi didattici interattivi e coinvolgenti che alla fine del percorso daranno ai partecipanti tutte le conoscenze necessarie per diventare veri China specialist.

Una competenza quanto mai utile, anche in vista dell’importante appuntamento che sarà celebrato l’anno prossimo, i cinquant’anni dei rapporti diplomatici tra Italia e Cina. Un anniversario che sicuramente fornirà l’occasione per un’ulteriore stretta dei rapporti – economici, politici e culturali – già così forti tra i nostri due Paesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA