GERMAN DENIS-REGGINA: “EL TANQUE” TORNA IN ITALIA/ Biennale per lui: lusso per la C

- Davide Giancristofaro Alberti

German Denis alla Reggina: un bomber di esperienza per Toscano, contratto biennale per il Tanque. Super tandem con Reginaldo, “quota 99”.

denis 2019 ig
German Denis (Instagram)

Dopo annate in chiaroscuro e in cui, più che rinverdire i fasti della Serie A, la società amaranto faceva fatica a “galleggiare” nei bassifondi del terzo livello dei campionati professionistici italiani, sembra che quest’anno la Reggina voglia fare le cose in grande e, anche se si parla di due vecchie glorie, il colpo ad effetto non va sottovalutato: nel prossimo campionato di Serie C infatti vestirà la casacca amaranto pure il 38enne attaccante argentino German Denis, già visto all’opera in massima serie con Udinese ma soprattutto con Napoli e Atalanta, dove aveva trovato una sua dimensione e si era consacrato prima del ritorno in Sudamerica. Sembrava il preludio a un bune retiro e invece il classe 1981, soprannominato “El Tanque”, ha firmato un biennale col club di Reggio Calabria e rappresenta un lusso per la Serie C, accettando così la proposta del presidente Luca Gallo. “Si vede che ha ancora il sacro fuoco dentro” ha detto oggi a tal proposito Michele Pazienza, suo ex compagno di squadra all’ombra del Vesuvio, che adesso andrà a comporre col quasi coetaneo Reginaldo (classe 1983 lui) un tandem d’attacco certo non giovanissimo ma potenzialmente ancora pericoloso a questi livelli. (agg. di R. G. Flore)

CHE COPPIA CON REGINALDO

«Ringraziamo German per la sua dedizione, rispetto e impegno per la nostra squadra durante tutto l’anno che ha difeso la nostra sacra maglia color crema»: così l’Universitario ha salutato German Denis, ufficialmente nuovo calciatore della Reggina. L’attaccante argentino ha trascorso un anno con la compagine peruviana, consentendogli di lottare per il primato con i suoi gol e con le sue ottime prestazioni. Ora, però, c’è il ritorno in Italia: il Tanque ha deciso di ripartire dalla Serie C ed accettare l’ambizioso progetto del presidente amaranto Gallo, pronto a lanciare l’assalto alla promozione in Serie B. Ed i tifosi reggini sognano in grande: Denis completerà l’attacco titolare insieme a Reginaldo, arrivato in estate dal Monza. Quota 99 per mister Toscano: la cifra è riferita al numero di gol segnati dai due calciatori nella massima serie, 73 marcature per Denis e 26 per il brasiliano. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

GERMAN DENIS ALLA REGGINA, IL COLPACCIO AMARANTO

German Denis alla Reggina, ecco il colpaccio del presidente Gallo per lanciare l’assalto alla Serie B. Gli amaranto si candidano a recitare un ruolo da protagonisti nel girone della Serie C: sarà un testa a testa con il Bari di De Laurentiis, senza dimenticare il Catania come possibile outsider. L’ex Atalanta è solo l’ultimo di una lunga serie di ottimi acquisti messi a segno dal ds Taibi, che nelle scorse settimane aveva provato a piazzare il colpo Bendtner: giovani di qualità e calciatori di esperienza, questo il mix reggino per il tecnico Toscano. Denis comporrà un super tandem d’attacco con Reginaldo, prelevato dal Monza, ma non dimentichiamo acquisti di caratura come quelli del portiere Guarna, del terzino Rubin o del centrocampista Rolando. Tornando al Tanque, Sportitalia riporta che il classe 1981farà il suo arrivo in Italia nella giornata di lunedì, martedì si terrà la presentazione ufficiale. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

GERMAN DENIS-REGGINA, CONTRATTO BIENNALE!

German Denis torna in Italia, e riparte dalla Serie C. L’attaccante argentino, ex tra le altre di Napoli e Atalanta, ha firmato un contratto con la Reggina, noto club di Reggio Calabria che milita nel terzo campionato per importanza d’Italia. Dopo una buona stagione in Perù, fra le fila dell’Universitario, in cui ha disputato 25 gare, segnando 13 reti, El Tanque (il carroarmato, così come viene soprannominato lo stesso per la sua esplosività sotto rete), è pronto a rimettersi in gioco all’età di 38 anni. “Nella mia testa non è un addio – le parole dello stesso calciatore sudamericano, riportate dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio – ero felice all’Universitario e a combattere per il campionato, ma ho ricevuto la chiamata della Reggina e ho deciso di tornare in Italia. Mi sono stati offerti due anni di contratto e mi trasferirò con la mia famiglia. Sono decisioni personali e sarò sempre grato a questo club”.

GERMAN DENIS ALLA REGGINA, UFFICIALE

L’operazione è già stata ufficializzata, come da breve nota apparsa sul sito web della stessa squadra calabrese: “Il presidente Luca Gallo e la Reggina comunicano di aver acquisito le prestazioni sportive di Germán Gustavo Denis. Il calciatore si lega al club con un contratto biennale”. Denis ha giocato per la prima volta in Italia fra le fila del Cesena, a partire dal gennaio del 2002 fino all’estate del 2003: in una stagione e mezzo ha disputato 29 partite, segnando tre marcature. Quindi il ritorno in Italia, dalla porta principale, nell’estate del 2008, quando il Napoli decise di concedere una chance al carro armato, acquistando a titolo definitivo. Al San Paolo vi rimase due stagioni condite da 63 partite e 13 gol, prima di essere ceduto in comproprietà nel 2010 all’Udinese, con cui giocò fino alla fine della stagione. Nell’estate 2011, quindi, il trasferimento all’Atalanta, la squadra con cui meglio riuscì ad esprimersi: fino al 2016 furono infatti 56 le reti messe a segno in 153 partite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA