GESSICA NOTARO/ La mamma: “da quella sera non piango più, ho il terrore”

- Dario D'Angelo

Gessica Notaro e la mamma ospiti di Barbara D’Urso a pochi giorni dalla sentenza della Cassazione che ha confermato la condanna di Edson Tavares.

Gessica Notaro
Gessica Notaro (Instagram, 2020)

Gessica Notaro con la mamma Gabri ospite a Live Non è la D’Urso. Per la prima volta la mamma della ex concorrente di Miss Italia è in televisione per raccontare i terribili momenti vissuti quando la figlia è stata sfregiata con l’acido dall’ex Edson Tavares. “Aveva due facce. Con me si comportava benissimo e con lei…”- rivela la donna sull’ex fidanzato della figlia. Poi mamma Gabri racconta quando ha scoperto il dramma della figlia: “sono scesa, come apro la porta la vedo e resto impietrita. Sono rimasta senza parole, lei mi ha detto mamma sto bruciando. Allora l’ho portata al pronto soccorso, mentre ero in macchina e guidavo mi sono detto ‘perchè una cosa qua e lei in macchina zitta è un messaggio dal cielo che devo aiutare la gente”. Una frase che la stessa Notaro oggi commenta: “non so chi ha parlato in quel momento, questo è quello che è uscito”. Sta di fatto che quella terrible notte del 2018 ha segnato per sempre la vita di mamma e figlia: “da quella sera non piango più, ho il terrore, sono rimasta scottata”. La Notaro poi commenta la condanna della Cassazione: “è una sentenza che rimarrà nella storia e sarà da esempio in futuro per altri casi come questo”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Gessica Notaro con la mamma da Barbara D’Urso dopo condanna Edson Tavares

Gessica Notaro e sua mamma sono ospiti in studio di Barbara D’Urso a Live-Non è la D’Urso. Argomento obbligato dell’intervista in onda questa sera su Canale 5 sarà ovviamente il recente pronunciamento della Cassazione, che ha respinto il ricorso presentato dalla difesa di Edson Tavares, ex fidanzato di Gessica Notaro, confermando così la condanna a 15 anni, cinque mesi e 20 giorni di reclusione nei confronti del capoverdiano, accusato di averla perseguitata e sfregiata con l’acido. Diventa così definitiva la pena emessa dalla Corte di appello di Bologna il 15 novembre del 2018: Tavares, attualmente detenuto in carcere, era stato infatti condannato per l’agguato sotto casa della Notaro, avvenuto il 10 gennaio 2017 a Rimini, e per stalking. La showgirl, in ragione di quella aggressione, ha dovuto sottoporsi a molti dolorosi interventi chirurgici di ricostruzione del viso sfregiato, con una lesione ad un occhio permanente.

GESSICA NOTARO E LA MAMMA DA BARBARA D’URSO

Non poteva che essere accolto con estrema soddisfazione da parte di Gessica Notaro il pronunciamento della Cassazione: i togati hanno infatti confermato anche l’espulsione dall’Italia di Edson Tavares a fine pena e i risarcimenti alle parti civili. La showgirl dal canto suo, come riportato dall’Ansa, ha commentato: “È una storia finita, ora forse posso rilassarmi“. Gessica Notaro ha definito quella comminata dai giudici come una “pena esemplare“, aggiungendo:”Sono molto contenta, ho fatto bene a riporre la mia fiducia nella magistratura che non mi ha tradita“. Poi la chiosa: “Devo ringraziare i miei avvocati, Fiorenzo e Alberto Alessi, che hanno fatto un lavoro eccellente. Sono quattro anni che, nonostante potessi dimostrare rabbia, sono sempre stata una signora e ho sostenuto il suo diritto di difendersi. Ora posso dire che è colpevole, fino al terzo grado“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA