Ghali/ Video, (finta) caduta dalla scalinata di Sanremo 2020: “Tante sorprese…”

- Matteo Fantozzi

Ghali a Sanremo 2020: video finta caduta dalla scalinata dell’Ariston, ma è uno stuntman. L’ingresso è a effetto sorpresa e il pubblico sorride: il rapper commenta

ghali 2019 tv 640x300
Ghali, Sanremo 2020

Ingresso col botto per Ghali al Festival di Sanremo 2020. Ieri infatti ha spaventato il pubblico dell’Ariston con una caduta rovinosa dalle scale. Ma quello a ruzzolare giù non era il giovane cantante, ma uno stuntman. Il pubblico, esterrefatto per quanto accaduto, ha poi tirato un sospiro di sollievo quando un altro ragazzo arriva a soccorrere quello caduto: è il vero Ghali, non il giovane caduto. Era dunque una controfigura che è servita a dare vita ad una scena costruita per dare un inizio spettacolare alla sua performance. Un modo anche per esorcizzare la paura che si prova nello scendere quelle scale. «Bell’atmosfera ieri sera a @sanremorai. Vi è piaciuto l’inedito del nuovo album? Sono tante le sorprese che stiamo preparando. Ci tengo a ringraziarvi tutti. Grazie a voi che mi seguite dal primo giorno e mi date la possibilità di portare la nostra musica ovunque. Ringrazio il mio fantastico team, @warnermusicitaly, e tutti coloro che ogni giorno mi aiutano a fare esistere le nostre idee». (agg. di Silvana Palazzo)

Ghali, ingresso con (finto) caduta all’Ariston

L’ingresso di Ghali sul palco del Teatro Ariston del Festival di Sanremo 2020 è stata clamorosa.

L’abbiamo visto con un vestito rosa inciampare e cadere dalla scalinata in maniera rovinosa. Tra gli sguardi di stupore del pubblico si è capito però subito che si trattava di una trovata, infatti Ghali è venuto fuori solo dopo scoprendo che il primo ad entrare era probabilmente uno stuntman. E’ così che Ghali ha iniziato un medley delle sue canzoni, spiega: “Felicissimo di essere qui e qui ho deciso di cantare per la prima volta il mio nuovo pezzo che non ha sentito nessuno”. Il pubblico ascolta con grande interesse e lo riempie di applausi. Tra i cantanti giovani visti sul palco in questa edizione della kermesse della musica italiana è stato sicuramente il migliore, dimostrando di essere artista completo e in grado di catturare l’attenzione anche del pubblico più adulto. Staremo a vedere cosa ne diranno i giornali domani. (agg. di Matteo Fantozzi)

Il solito look eccentrico

Ghali, di recente, ha fatto parlare di sè per il look eccentrico,

non tanto per la voce – era vestito di rosa shocking e sfoggiava un nuovo taglio di capelli ton su ton – ma oggi, 7 febbraio, a Sanremo Ghali tornerà al suo amato rap. Di certo canterà Boogieman, il suo ultimo successo estratto dall’album Dna, atteso per il 20 febbraio: un pezzo cantato insieme a Salmo e accompagnato da un video cult che ha già raggiunto il milione di visualizzazioni su Youtube in pochi giorni. Non sappiamo ancora se ci sarà anche il collega sul palco del teatro Ariston. Ma, come dicevamo, più che per la musica questa settimana Ghali ha catturato l’attenzione di giornalisti e fan per il nuovo look: alla sfilata di Gucci alla Milano Fashion Week, il trapper si è presentato sul red carpet con i capelli rosa in pandane con camicia e cappotto. La nuance scelta da Ghali per il cambio di stile è un mix tra baby pink e lillà, un omaggio proprio al tema della sfilata di Gucci: su Instagram il rapper ha postato diversi scatti della giornata, lanciando l’hashtag #boogiemanintesta, per promuovere contemporaneamente l’uscita del nuovo singolo e la nuova acconciatura. Prima ancora, a inizio di gennaio, il trapper aveva stupito il suo pubblico presentandosi a sorpresa in un locale meneghino e facendo ascoltare in anteprima un suo pezzo inedito: al Gate di Milano Ghali era clamorosamente salito sul palco senza preavviso e, in compagnia di Salmo e Gemitaiz, aveva preso possesso della consolle, cantando proprio Boogieman.

Ghali, stop a ospitate e interviste

Da tempo le ospitate televisive e le interviste per Ghali sono ferme: una precisa scelta di marketing per far salire la curiosità in vista dell’esibizione di Sanremo. L’artista si sta concentrando sul tour estivo che partirà da Milano, con ben tre date al Fabrique l’8, il 9 e il 10 maggio, oltre a una serie di firmacopie in giro per l’Italia. Sarà l’occasione per i fan di incontrarlo e di scattarsi un selfie. Quanto alla produzione discografica, il singolo Boogieman lo vede tornare in pista a distanza di ben tre anni dall’ultimo lavoro: è chiaro che il giovane trapper sente l’ansia per il ritorno sulla scena dopo la lunga pausa. Il pezzo è destinato senz’altro a scatenare una pioggia di polemiche, specialmente per alcuni versi finiti nel mirino dei contestatori del web. In particolare la frase C’è chi in bagno fa una pista più di Cairoli e l’inciso Spegni queste nuvole (yeah, yeah) che lei si bagna più di me hanno fatto arrabbiare il popolo dei social network. Ma Ghali non ha replicato, preferendo probabilmente non spegnere la discussione che ne alimenta la popolarità.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

ops

Un post condiviso da GHALI (@ghali) in data:

Video, Boogieman di Ghali con Salmo







© RIPRODUZIONE RISERVATA