Ghemon, “Momento Perfetto”/ Alla sua quarta presenza al Concertone Primo Maggio

- Fabio Belli

Ghemon, dopo il successo di “Momento Perfetto” al Festival di Sanremo 2021, si esibirà al Concertone del Primo Maggio 2021.

ghemon 2 sanremo 2021 640x300
Ghemon a Sanremo 2021

GHEMON CONTINUA LA SUA PRESENZA AL CONCERTONE DEL PRIMO MAGGIO

Sul palco ci sarà tra i reduci del Festival di Sanremo 2021 anche Ghemon, vero e proprio habitué del Concertone del Primo Maggio 2021. Il cantante di Avellino è infatti alla sua quarta partecipazione alla manifestazione musicale dopo l’esordio del 2015 e i ritorni nelle edizioni 2018 e 2019. Anche se ancora non è stata svelata la scaletta ufficiale in programma per la giornata dedicata alla Festa dei Lavoratori, Ghemon eseguirà sicuramente il brano ‘Momento Perfetto’ presentato in occasione della sua ultima partecipazione al Festival di Sanremo.

Con questo brano Ghemon ha chiuso la competizione al ventunesimo posto, un piazzamento indimenticabile e decisamente in peggioramento rispetto al dodicesimo posto dell’anno precedente. Pochi giorni dopo la fine della kermesse sanremese, è uscito il suo ultimo album (il quinto) ‘E vissero feriti e contenti’. Al di là del modesto risultato ottenuto a Sanremo, Ghemon rappresenta uno degli artisti più poliedrici del panorama musicale italiano e nella sua carriera ha dimostrato di saper spaziare con abilità e maestria tra diversi genere musicali.

GHEMON: DALL’HIP HOP AL SOUL E L’R’N’B

Partito come esponente della cultura Hip Hop e graffittara che negli anni novanta iniziò ad approdare anche in Italia, Ghemon ha saputo poi evolvere e contaminare la sua base musicale con influenze derivanti da altri generi come il blues, il soul e l’R’N’B. Ghemon ha affrontato anche un periodo personale molto duro, un biennio di depressione dal 2017 al 2019 che ha minato le certezze dell’artista. Nel suo quarto album ‘Memorie’, lo stesso cantante ha raccontato la sua esperienza con la depressione, superata fortunatamente grazie ad una cura farmacologica. Oltre ad una militanza ormai ventennale per quanto riguarda il suo progetto solistico, la carriera di Ghemon è stata caratterizzata anche da una lunga serie di collaborazioni con artisti provenienti da altri mondi.

Dai featuring con il deejay Tsura e il produttore Fid Mella è nato infatti intorno alla seconda metà del 2008 il trio Ghemon & The Love 4tet, che ha pubblicato in quello stesso anno il disco ‘E poi, all’improvviso, impazzire‘. L’album che affronta tematiche relative all’amore, ai rapporti con l’universo femminile e ai traumi che possono derivare dalla fine di una relazione, è stato definitivo dalla rivista Rockol come tecnicamente perfetto e composto da sonorità ricercate in grado di fondersi in un mix perfetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA