GIAMPAOLO ALLENATORE MILAN/ Firma in arrivo: ufficiale il divorzio dalla Sampdoria

- Mauro Mantegazza

Giampaolo allenatore Milan: contratto biennale pronto, firma in vista. Ufficiale la risoluzione consensuale del contratto con la Sampdoria

giampaolo
Marco Giampaolo allenatore Milan (Instagram)

Marco Giampaolo sempre più vicino al Milan: ufficiale la risoluzione consensuale del contratto del tecnico con la Sampdoria. Risolti anche i contratti con i collaboratori Francesco Conti, Fabio Micarelli, Salvatore Foti e Samuele Melotto, ecco le parole del presidente Massimo Ferrero: «Ringraziamo Marco per le tre stagioni con noi. Siamo cresciuti insieme, ci siamo tolti delle belle soddisfazioni e ora gli auguriamo buona sorte per il proseguimento della sua carriera. Giampaolo è cresciuto con noi ed è stato un passaggio importante per lo sviluppo del progetto tecnico del nostro club». Questo, invece, il saluto dell’allenatore di Bellinzona, pronto a sbarcare in rossonero: «Ringrazio il presidente Ferrero e tutta la Samp per tre stagioni indelebili. Sono stato bene a Genova e siamo stati bene insieme. Il mio grazie a tutti i dirigenti, i collaboratori, i dipendenti del club e ai calciatori che hanno condiviso con me questo percorso costruito sul lavoro e sulla dedizione. Resterete nel mio cuore come tutti i tifosi blucerchiati». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

GIAMPAOLO ALLENATORE MILAN: I DETTAGLI DELL’ACCORDO E I TEMPI DELL’ANNUNCIO

Marco Giampaolo allenatore del Milan: il giorno dell’ufficialità è sempre più vicino, si aspetta l’annuncio per poter dire definitivamente che sarà proprio Giampaolo a sedere sulla panchina rossonera nella prossima stagione. I tasselli stanno andando tutti a posto: ad esempio la Sampdoria è a sua volta ad un passo dall’accordo con Eusebio Di Francesco, che sarà l’erede di Giampaolo sulla panchina blucerchiata. Ieri invece a Milano c’è stato un pranzo con lo stesso Marco Giampaolo, Paolo Maldini e Zvonimir Boban, ai quali in un secondo momento si è aggiunto anche l’amministratore delegato Ivan Gazidis. Si è parlato un po’ di tutto, come riferisce La Gazzetta dello Sport, perché manca solamente l’ufficialità per parlare di Giampaolo allenatore del Milan, ma ormai tutto è deciso e i vertici rossoneri sono al lavoro su più fronti: mercato, rapporti con la Uefa (Fpf e sentenze), preparazione logistica della stagione, filosofia del club.

GIAMPAOLO MILAN: I TASSELLI DA SISTEMARE…

Proprio perché ci sono tanti tasselli ancora da sistemare ufficialmente, ecco che i primi annunci dovrebbero essere quelli relativi a Maldini e Boban – i cui nuovi ruoli non sono stati per il momento ratificati nero su bianco – e solo per questo motivo la comunicazione ufficiale su Marco Giampaolo allenatore del Milan potrebbe slittare a settimana prossima, magari insieme a un simile annuncio della Sampdoria relativo ad Eusebio Di Francesco, per chiudere il cerchio. Tra gli annunci che devono arrivare ci sarà anche quello di Frederic Massara come nuovo direttore sportivo, dunque il Milan avrà molti annunci da fare nei prossimi giorni e rispettando le gerarchie dovrebbero arrivare prima le ufficialità relative ai dirigenti. Comunque tutto è fatto per il nuovo allenatore del Milan: a quanto è emerso negli ultimi giorni, Giampaolo guadagnerà due milioni di euro all’anno e metterà la firma su un accordo biennale, dunque fino al 30 giugno 2021.

© RIPRODUZIONE RISERVATA