Gian Maria Sainato Vs Zorzi e Stefania Orlando/ “Amicizia studiata, stanno giocando!”

- Anna Montesano

Gian Maria Sainato torna ad attaccare Tommaso Zorzi e svela i dubbi sull’amicizia con Stefania Orlando al Grande Fratello Vip su RTL 102.5 News

gian maria sainato zorzi 640x300
Gian Maria Sainato contro Tommaso Zorzi

Ha ancora il dente avvelenato con Tommaso Zorzi l’influencer e suo ex amico Gian Maria Sainato. D’altronde non ha dimenticato quando, durante l’esperienza condivisa a Riccanza, ha violato la sua privacy parlando della sua omosessualità. Ecco perché in diretta con Francesco Fredella su RTL 102.5 News, Gian Maria torna ad attaccarlo, ricordando come in quell’occasione “mi sono sentito offesissimo, è stata una grave violazione della privacy! Io non mi ero ancora dichiarato allora, l’ho fatto un anno dopo! Prima anzi ho avuto relazioni con ragazze.” Ha tenuto però a precisare che non c’è stata alcuna storia con Zorzi “Solo amicizia, almeno fino a quando abbiamo fatto il programma insieme.” ha chiarito. Per Sainato anche l’amicizia con Stefania Orlando non sarebbe del tutto sincera, anzi.

Gian Maria Sainato e i sospetti su Zorzi e Stefania Orlando: “Lei ha capito che lui è forte e…”

Zorzi e Stefania Orlando? Secondo me stanno giocando entrambi.” ha ammesso Gian Maria Sainato in diretta radio. Così ha motivato: “Lui sta giocando con lei e credo che si trova bene in un certo senso, perché hanno in comune determinati aspetti. Anche lei secondo me, stesso da fuori, si è studiata i concorrenti più forti, capendo a chi avvicinarsi proprio per avere il sostegno indiretto, lei aveva già capito prima di entrare che lui era forte e si è messa a cozza!” Parole pungenti quelle di Sainato che torna poi ad attaccare Zorzi quando ammette che non meriterebbe affatto la vittoria al Grande Fratello Vip: “Sicuramente è un grande protagonista ma credo che Dayane sia più potente! Per me lui non merita la finale perché ci sono persone che si sono comportate meglio di lui.” Conclude, Gian Maria, dichiarando di essere ancora in attesa delle sue scuse, aperto qualora ad una riappacificazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA