Giancarlo Giannini ricorda Lina Wertmüller/ “Era la gioia e il piacere di vivere”

- Emanuela Longo

Giancarlo Giannini ricorda Lina Wertmüller a Domenica In, la sua positività e la grande gioia di vivere, il contributo di coloro che la conobbero

giancarlo giannini domenica in 640x300
Giancarlo Giannini a Domenica In

Omaggio alla grande Lina Wertmüller sul finale di puntata di Domenica In. Per l’occasione non poteva mancare l’attore Giancarlo Giannini per parlare di Lina con il sorriso. “Lina con il sorriso, è la prima comunicazione…”, ha esordito. In studio anche Aldo Cazzullo che con Lina aveva un rapporto di grande amicizia. Quello tra la regista e l’attore però, andava ben oltre: “Lina era la gioia di vivere, il piacere di vivere e la positività continua, ogni secondo, ogni momento. Mi piace ricordare Lina con il sorriso. Lei è qui con noi”.

Lina conobbe Giancarlo sin da quando era in Accademia restando da lui molto colpita: “Mi piacque subito e iniziammo presto il nostro racconto”, disse in una vecchia intervista la grande attrice scomparsa nei giorni scorsi. “Lina sapeva fare tutto”, ha commentato oggi Giannini, “lei faceva recitare anche le pietre come De Sica ma con noi ci lasciava improvvisare. Le sue sceneggiature erano perfette”.

Giancarlo Giannini e non solo: il ricordo oggi a Domenica in di Lina Wertmüller

Ciro Ippolito, produttore, ha raccontato a Domenica In il suo rapporto con Lina Wertmüller: “All’inizio è stato un po’ burrascoso in nostro rapporto, poi è scoppiato l’amore”. Spazio anche ad Aldo Cazzullo che ha ammesso di aver rivisto in questi giorni i suoi principali film in cui “si piange e si ride”, caratteristica del lavoro della grande regista.

A ricordare Lina, anche Isa Danieli: “Ci conoscevamo da 50 anni, il nostro incontro? E’ stato un privilegio, una fortuna. Tra noi nacque subito un’amicizia, non avevo ancora iniziato a fare cinema, lei faceva i provini, andai in questo ufficio e mi disse che avrei potuto fare ciò che volevo”. Giancarlo Giannini  ha recitato la poesia “La goccia”, scritta da un anonimo e che l’attore da voluto dedicare alla storia d’amore tra Lina ed il marito: “E’ una poesia che a Lina piaceva molto e così anche a mia madre”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA