Giancarlo Magalli gela Carlo Conti/ Gaffe “Voi neri d’America…” (L’Italia con voi)

- Emanuele Ambrosio

Giancarlo Magalli ospite a L’Italia con voi si rivolge a Carlo Conti con una battutaccia: cala il gelo nello studio di Monica Marangoni

Giancarlo Magalli

Giancarlo Magalli ospite della prima puntata de “L’Italia con Voi“, il programma condotto da Monica Marangoni con la partecipazione del maestro Stefano Palatresi. Al centro della prima puntata i festeggiamenti del 4 luglio, giorno dell’indipendenza America con lo spazio interamente dedicato agli italo-americani con la partecipazione straordinaria del sindaco italiano di New York Bill de Blasio e i conduttori Magalli e Carlo Conti. Magalli non ha mai nascosto di essere un grande ammiratore dell’America che ha visitato tantissime volte con la sua famiglia e le figlie; proprio parlando delle figlie ha detto: “con la piccola ogni volta che va a New York è difficile riportarla in Italia, l’ultima volta voleva rimanere lì a lavorare in Italia”. Poi Monica Marangoni si collega con Carlo Conti con cui si complimenta per gli ottimi ascolti di “Top Dieci”. Fin qui nulla di strano se non fosse che subito dopo Magalli rivolgendosi al collega dice a mò di sfottò “voi neri d’America”.

Giancarlo Magalli gaffe con Carlo Conti

Una vera e propria gaffe quella di Giancarlo Magalli verso Carlo Conti che definisce “voi neri d’America”. Una battutaccia che ha creato un pò di gelo in studio, ma Monica Marangoni ha prontamente sviato la cosa chiedendo a Carlo Conti il suo rapporto con l’inglese e con gli Stati Uniti d’America. “Il mio inglese è a livello ‘the Pen is on the table’” – ha replicato il conduttore di “Tale e Quale Show” che ha proseguito dicendo – “l’America è un paese fantastico, è stato il punto di riferimento da buon disc jockey, andavo nei negozi di dischi e cercavo di prendere il disco di importazione fresco fresco”. Conti prosegue raccontando le sue esperienze con l’America: “ci sono stato un paio di volte, dovevamo fare uno spettacolo con Giorgio e Leonardo, ma è saltato e spero di andarci proprio con uno dei nostri appuntamenti”. Poi interviene anche Magalli che cerca di recuperare dicendo: “Carlo ha ricordato le sue competenze musicali, che ha peraltro confermato e dimostrato egregiamente al Festival di Sanremo” e consiglia al collega di visitare New Orleans “è una tappa obbligata perchè lì la musica si fa ovunque, poi c’è Los Angeles, la California”. Sul finale Conti ricorda come l’Italia sia amata e famosa nel mondo: “ho avuto l’onore di presentare il concorso di bellezza di Miss Italia nel mondo ed era fantastico perchè ti rendevi conto che c’era un’altra italia operosa che porta avanti il genio Italico nel mondo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA