Gianfranco Franciosi, storia vera: la moglie Deborah/ “Tanta, tanta gente ci vuole morti”

- Matteo Fantozzi

Deborah, moglie Gianfranco Franciosi: la donna sarà interpretata da Nicole Grimaudo, che racconterà col nome di Flavia tutte le sue sofferenze.

Nicole Grimaudo
L’attrice Nicole Grimaudo

Deborah è la moglie di Gianfranco Franciosi, primo civile italiano infiltrato nei narcos protagonista della storia vera da cui è stata tratta la minifiction Gli orologi del diavolo. La compagna di vita dell’abile meccanico di Bocca di Magra “non piange, in tutti questi mesi non l’ho mai vista versare una lacrima”. Questo è quanto emerge dal racconto del marito che la racconta come una donna forte e in grado di stargli vicino anche nei momenti più difficili. Come diceva la scrittrice Virginia Woolf “dietro ogni grande uomo c’è sempre una grande donna”. In questo caso la frase calza a pennello, perché dal racconto di Gianfranco emerge chiaramente che senza di lei tutto quanto fatto da lui tra il 2005 e il 2014 non sarebbe stato veramente possibile.

Deborah, moglie Gianfranco Franciosi: la paura costante

Nonostante la moglie di Gianfranco Franciosi, Deborah, non abbia versato lacrime, sarebbe davvero impossibile pensare che non abbia avuto paura. La missione del marito è stata lunga e piena di insidie, pericoli al quale indirettamente è stata coinvolta anche la sua famiglia. Deborah sottolinea: “Tanta, tanta gente ci vuole morti”. Grazie al lavoro di Gianfranco Franciosi infatti sono stati fatti moltissimi arresti internazionali, con il blocco di tonnellate di cocaina. Quello che dovrebbe essere un merito gli è costato però una taglia sulla testa e la paura costante di trovare qualcuno che mettesse fine alla sua vita e a quella delle persone a lui care. La serie tv con Beppe Fiorello proverà a ripercorrere le tappe della sua missione e della sua vita e la donna sarà interpretata da Nicole Grimaudo con il nome di fantasia “Flavia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA