GIANNA NANNINI/ Per fare “La differenza” riparto da me, il nuovo disco

- Angelo Oliva

Torna Gianna Nannini con un disco registrato in America ed è di nuovo rock come a inizio carriera

Gianna Nannini Foto Daniele Barraco
Foto di Daniele Barraco

È possibile realizzare un disco vero e pieno di passione?

In un periodo storico in cui il digitale prevale su tutto o quasi tutto. Un periodo storico, il nostro, in cui realizzare un disco è affidato prevalentemente al computer ed alle sovra incisioni, si può creare un lavoro che faccia la differenza? Quanto meno da ciò che sentiamo solitamente nel nostro “bel paese”? Certo! Ed a realizzarlo è stata la rocker italiana per antonomasia, Gianna Nannini.

L’artista senese riparte dalle sue origini folk, blues e rock, percorrendo la sua personale strada alla ricerca di ciò che fa la differenza, riaprendo di fatto quel capitolo rimasto in sospeso con l’album “California” del 1979. Una sorta di percorso, filo conduttore che, passando per diciassette album, arriva proprio a ciò che troviamo in questo nuovo lavoro di inediti, il ventesimo, in uscita questo venerdì 15 novembre, che porta il titolo “La Differenza”.

IL DISCO REGISTRATO A NASHVILLE

“La Differenza” è un disco piacevole, che riesce ad unire dolcezza melodica alla trascinante energia ormai marchio di fabbrica di Gianna Nannini. Certo non semplice al primo ascolto ma, con quel sicuro gusto che diventa persistente nel tempo, familiare ed intimo. Un disco dedicato a tutti coloro che non hanno paura di essere se stessi e dimostrare il loro coraggio, la loro gentilezza con gesti che fanno “la differenza”.

“La Differenza” è un argomento poco frequentato in questo tempo. Di questa “tossicità” – come la definisce Nannini – del nostro tempo, n’è presente ogni aspetto della vita, della quotidianità, ma se ne raccontano solo alcuni aspetti. Riuscire a farlo senza pregiudizi, senza colpevolizzare, ascoltando e capendo, fa “La Differenza”.  

A due anni di distanza dall’album “Amore gigante”, fresca vincitrice del Premio Tenco 2019, Gianna Nannini ha scelto di fare e realizzare “La Differenza” nel regno dell’analogico nei Blackbird Studio di John McBride a Nashville, Tennessee, centro nevralgico di grandi produzioni artistiche Blues e Rock. Il risultato sono 10 tracce registrate in presa diretta “che bruciano di un fuoco puro e antico” come l’artista stessa le ha definite “ma suonate in questa epoca: l’epoca digitale”.

“E così ho registrato “La Differenza” in America, in Tennessee, dove ho trovato il suono che cercavo. Un suono che mi stava a pennello, un suono per le mie corde, perfetto per le mie canzoni”, ci racconta Gianna, “ e questo era il momento adatto per questo disco, il momento in cui io e l’America eravamo pronte l’una per l’altra”.

Un pensiero al essere umano e non ad una specifica persona o genere. 

Germinato con piano, voce e chitarra a Londra nel “MYFACEStudio”, la stanza presa in affitto dalla stessa Gianna in Gloucester Road, “La Differenza” a visto condividere la nascita sul profilo Instagram della stessa artista. Un vero “dentro” al disco , dove Gianna ha condiviso session improvvisate con i suoi numerosi fan e follower.

Molte sono le collaborazioni in questo nuovo lavoro, dall’immancabile Pacifico a Dave Stewart, da Fabio Pianigiani a Mauro Paoluzzi, passando dall’unico duetto del disco con Coez alle sapienti mani di John McBride, oltre a tanti altri amici e colleghi che popolano questo nuovo lavoro d’inediti di Gianna.

L’ARTISTA

Gianna Nannini, classe 1954, è una cantautrice e musicista italiana. Durante la sua lunga carriera ha conquistato generazioni di fan e palchi in tutta Europa. Ha vinto premi come il Premio Tenco, numerosi dischi d’oro, svariati festival sia in Italia sia in Europa, oltre a vendere milioni di dischi in tutto il mondo. E’ considerata il volto femminile del rock per eccellenza! 

IL TOUR

Gianna Nannini sarà impegnata in un tour Europeo che partirà da Londra il prossimo 15 maggio per proseguire con Parigi, Bruxelles e Lussemburgo, arrivando a giugno in Germania per quattro imperdibili concerti. Un lungo viaggio che si concluderà ad ottobre, nuovamente in Germania ed in Svizzera.

Gianna Nannini tornerà live in Italia il prossimo 30 maggio con un atteso concerto allo Stadio Artemio Franchi di Firenze. Sarà la prima volta in cui la Rocker senese si esibirà nello stadio fiorentino. L’occasione per vivere tutta l’energia di un evento unico che porterà sul palco la travolgente energia ed i grandi successi di Gianna Nannini, oltre i brani di questo nuovo disco in cui esserci farà “La Differenza!”

Angelo Oliva

Tracklist dell’album

  • La differenza
  • Romantico e bestiale
  • Motivo feat. Coez
  • Gloucester Road
  • L’aria sta finendo
  • Canzoni buttate
  • Per oggi non si muore
  • Assenza
  • A chi non ha risposte
  • Liberiamo


© RIPRODUZIONE RISERVATA