Gianna Orrù, madre Valeria Marini/ “Mi dispiace moltissimo di non averle creduto”

- Emanuele Ambrosio

Gianna Orrù è la madre di Valeria Marini: la donna è stata vittima di una truffa che l’ha portata ad allontanarsi anche dall’amata figlia

gianna orru valeria marini web 2019 min 640x300
Valeria Marini e Gianna Orrù - Screenshot da video

Chi è Gianna Orrù, la madre di Valeria Marini?

Gianna Orrù è stata vittima di una truffa che l’ha portata ad allontanarsi anche dall’amata figlia. Un momento davvero terribile per la donna conosciuta dal grande pubblico per essere la mamma della stellare Valeria Marini, ma anche per aver partecipato ad una fortunatissima edizione de L’Isola dei Famosi. La Orrù un pò di tempo fa però ha rotto i rapporti con la figlia. Il motivo? E’ stata vittima di una truffa. A raccontarlo è stata proprio la Orrù che ha confessato: “Giuseppe Milazzo è un truffatore di professione, un manipolatore oltre ogni immaginazione che mi ha raggirata in modo incredibile, riuscendo a farmi versare sul suo conto personale, oltre 300mila euro e poi, dopo la mia denuncia, arrivando persino a dire che tra noi c’era stata una storia di sesso e che lui aveva delle mie foto nuda quando non esistono neppure mie foto in costume. Quando ci siamo conosciuti lui si è mostrato così in difficoltà che gli ho creduto totalmente per poi capire quel che stava accadendo davvero”.

Truffata, derubata e raggirata: la mamma di Valeria Marini ha vissuto un momento davvero terribile della sua vita. La figlia Valeria Marini ha cercato di starle accanto, ma ad un certo punto la mamma ha voluto interrompere ogni rapporto con lei. Tutto è iniziato da una somma di 5000, poi se sono aggiunti altri 5000mila.

 Gianna Orrù “truffata, derubata e raggirata”: la figlia Valeria Marini “fiduciosa nella giustizia”

“Essere stata truffata, derubata e raggirata in questo modo mi ha sconvolto la vita e ora spero che la giustizia italiana sia veloce. Quanto accaduto è di totale evidenza ed io ho fornito le prove di quello che racconto al tribunale per cui spero che presto si arrivi a sentenza” ha detto Gianna Orrù, la mamma di Valeria Marini. La showgirl sarda intervistata da Adnkronos ha replicato così alla decisione del sostituto procuratore Pollidori di rinviare a giudizio Milazzo: “sono fiduciosa nella giustizia. Uscirà fuori tutta la verità sulla truffa subita da mia madre”. Il truffatore aveva cercato di raggirare anche la showgirl che al Corriere ha raccontato: “d’aveva proposto anche a me, ma io sono sempre di corsa, ne avevo parlato con il mio direttore di banca che mi aveva dissuasa. Però poi con mia madre non ne avevo più parlato”.

Ben 335 mila sono stati i soldi rubati a Gianna Orrù che ha raccontato: “mi aveva proposto questo investimento in Bitcoin che poteva essere a un mese, a tre mesi o a sei mesi. Alla scadenza potevi decidere se reinvestire o ritirare i soldi”. Inizialmente la somma cresce come ha raccontato la mamma della Marini “sono stata una polla perché quando i presunti soldi sono diventati 96 mila euro, anziché chiedergli di ritirarli gli ho detto di reinvestirli”. La donna è stata così raggirata per migliaia e migliaia di euro e ha deciso pure di chiudere i rapporti con la figlia Valeria: “non potevo crederle. Milazzo mi diceva che litigava ogni giorno con il trader, tale Andrea Inturri, suo amico. C’erano in ballo anche i suoi soldi, mi rassicurava. Mi dispiace moltissimo di non aver creduto a Valeria, dopo le ho chiesto scusa. Non mi riconoscevo più, ero come imbambolata”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA