Gianni Brezza, il marito di Loretta Goggi/ Un amore che fece scandalo

- Ilaria Macchi

Loretta Goggi ha avuto un unico grande amore, che resta per lei indimenticabile, quello per il marito Gianni Brezza, anche se inizialmente questo ha generato polemiche.

Loretta Goggi a "Porta a Porta"
Loretta Goggi a "Porta a Porta"

Nonostante siano ormai passati anni dalla sua scomparsa avvenuta nel 2011, Loretta Goggi ha ancora bellissime per quello che continua a considerare il suo grande amore, il marito Gianni Brezza. Non a caso, lei ha dichiarato in più occasioni di sentirlo ancora al suo fianco, come se non ci fosse stato quel tragico distacco: “Tante cose sono cambiate da quando lui non c’è più- ha raccontato lei a Silvia Toffanin, ospite di ‘Verissimo’ –. Sono un po’ orsetta perché penso che a casa ci sia sempre“.

La nascita del loro amore non è stata però semplice, ma anzi aveva causato non poche polemiche per l’epoca. I due si sono infatti conosciuti nel 1979, periodo in cui entrambi lavoravano a ‘Fantastico’, ma non hanno iniziato subito una relazione. Lui era sposato, ma ha deciso di chiudere il matrimonio per l’interprete di ‘Maledetta Primavera‘.

Loretta Goggi e il grande amore per il marito Gianni Brezza

I motivi che in un primo momento hanno fatto scandalo per la love story poi venuta allo scoperto tra Loretta e Gianni sono stati due: il legame matrimoniale di lui e la loro forte differenza d’età (lei 27 anni, lui 41). In un primo momento quindi lei ha provato a frenarsi per evitare di fare da terza incomoda, ma alla fine è stato l’amore a prevalere: “Ho faticato molto a innamorarmi di lui – ha raccontato -. È stata una storia molto complicata, combattuta, ma degna di essere vissuta. Sono contenta di non avere sbagliato, ho capito che era l’uomo per me, come dice Mina”.

Anche lui, però, era inizialmente titubante e per un motivo be preciso: “Una delle cose più belle che ha fatto è che mi ha chiesto di uscire un giono, andiamo in giro per Milano e inizia a chiedermi se avessi una storia. Io gli ho risposto: Ho una storia che non ho chiuso come vorrei. E lui ha fermato l’auto e mi ha lasciato per la strada dicendo: Io se una donna non posso averla tutta per me, non la voglio. Le storie non cominciano mai che uno si piace subito, c’è sempre un po’ di odio, amore. Il nome di Gianni mi era stato fatto da uno dei ballerini del nostro spettacolo, che mi diceva: ‘Sai Loretta, se devi fare tutte le storie d’amore più belle del cinema italiano, hai bisogno di un partner che sia credibile vicino a te’”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA