Gianni Morandi co-conduttore Sanremo 2023/ Amadeus: “Insieme per tutte le puntate”

- Silvana Palazzo

Gianni Morandi co-conduttore del Festival di Sanremo 2023. L’annuncio ufficiale di Amadeus al Tg1: “Insieme per tutte le puntate”. E il video messaggio del cantante…

gianni morandi tg1 640x300
Gianni Morandi co-conduttore Sanremo 2023: l'annuncio al Tg1

GIANNI MORANDI CON AMADEUS AL FESTIVAL DI SANREMO 2023

Gianni Morandi è il co-conduttore del Festival di Sanremo 2023. Lo ha annunciato Amadeus al Tg1, promettendo di tornare con il cantante per l’annuncio del cast. Il conduttore si è presentato negli studi del telegiornale in smoking, palesando così l’importanza dell’annuncio che avrebbe dovuto dare di lì a poco. “Quando si parla di Sanremo devo tenere sempre uno smoking in macchina”, ha scherzato Amadeus. Poi ha fatto il nome di Gianni Morandi, che peraltro ha partecipato alla scorsa edizione della kermesse da cantante, sfiorando la vittoria.

Caro Amadeus, non sono in giro con Jovanotti. Sono a casa e mi sono messo lo smoking, perché devo dirti che la proposta che mi hai fatto qualche giorno fa mi ha prima sorpreso e poi entusiasmato”, il commento di Gianni Morandi in un video che è stato trasmesso dal Tg1 subito dopo l’annuncio ufficiale di Amadeus. “Sai quanto io amo Sanremo”, ha spiegato l’artista, che non ha avuto alcun dubbio sulla risposta da dargli.

L’ANNUNCIO DI AMADEUS E IL VIDEO DI GIANNI MORANDI

Gianni Morandi si è anche chiesto il motivo della proposta di Amadeus per il Festival di Sanremo 2023. “Hai fatto tre Festival straordinari, grandi successi, ma anche molto impegnativi e faticosi. E tu nel 2023 avrai già compito 60 anni. Quindi forse hai bisogno vicino di una mano forte, energica e giovane. Quindi hai chiamato me!”, ha scherzato il cantante che poi ha assicurato di aver “accettato con entusiasmo”.

Dopo il video messaggio, la linea è tornata in studio con un Amadeus super entusiasta per l’annuncio appena fatto. “Hai visto? Anche Gianni in smoking. Insieme saremo sul palco per tutte le puntate, sono molto contento. È una grande gioia e Gianni è amato da tutti”. Quindi, il conduttore e direttore artistico ha spiegato le ragioni della sua scelta: “È la storia della televisione, della musica, ma è anche il presente, perché è amato da intere generazioni, anche dai ragazzi, come lo facevano i nostri genitori negli anni ’60. Lui è attualissimo”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA