Gigi Bici, parla Barbara Pasetti “Io non c’entro!”/ Bruzzone “faccia passo indietro”

- Emanuela Longo

Gigi Bici, parla Barbara Pasetti, la donna che ha rinvenuto il cadavere dell’uomo sotto casa sua: “Io non c’entro nulla”, il commento della Bruzzone

barbara pasetti vita in diretta 640x300
Gigi Bici, parla Barbara Pasetti a La vita in diretta

Il caso di Gigi Bici, Luigi Criscuolo, ritrovato cadavere nelle passate settimane, è stato affrontato nuovamente al centro della trasmissione La vita in diretta dove a parlare è stata Barbara: “Mi additano come la signora della villa dell’omicidio”, ha commentato ai microfoni del programma di Rai1. La donna ha ammesso di non essere mai stata contattata da Criscuolo né ricevuto sue telefonate: “Non ritengo opportuno che abbinino me a lui”, ha aggiunto la donna. “All’inizio avevo paura per tutto quello che era successo ma emotivamente potete capirmi, poi mi son detta, io non ho fatto nulla, perché devo nascondermi?”, ha aggiunto.

La donna spera di poter riavere la sua vita. Barbara Pasetti è la donna che ha trovato il cadavere di Gigi Bici, davanti al cancello del suo giardino, sulla strada che da Calignano porta verso Roncaro. Da quel giorno la sua vita è stata stravolta dal momento che oltre ad essere additata come la responsabile della morte dell’uomo, avrebbe ricevuto anche una lettera anonima.

Gigi Bici, parla Barbara Pasetti: il consiglio di Roberta Bruzzone

Mentre Barbara Pasetti continua a prendere le distanze, il clima attualmente è il seguente: il vicinato continua ad essere molto protettivo nei confronti della donna che si è ritrovata coinvolta nella vicenda della morte di Gigi Bici. Tuttavia, a Pavia non mancano le voci sgradevoli sul suo conto e qualcuno avrebbe tentato addirittura a fotografarla insieme al figlio. Per questo lei continua a sentirsi assediata e si dice arrabbiata e desiderosa della verità. Per questo si appella alla ipotetica donna con la quale Gigi avrebbe avuto un rapporto di amicizia o qualcosa di più, affinché possa farsi avanti.

La vera novità sul caso è che la prossima settimana dovrebbe svolgersi l’autopsia per chiarire come e quando è morto l’uomo, rinvenuto cadavere dopo un mese dalla sparizione. Sul ruolo di Barbara in questo caso, Roberta Bruzzone ha suggerito alla donna di fare un passo indietro: “Più si mostra e più la gente si incuriosisce”, ha commentato la criminologa, “se lei è estranea ai fatti il mio consiglio è quello di fare un passo indietro”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA