Gigi Buffon “torno a scuola per prendere il diploma”/ “I miei genitori lo chiedono..”

- Stella Dibenedetto

Gigi Buffon, fresco di rinnovo con la Juventus, svela i progetti per il futuro: “tornerò a scuola per finire il quinto anno delle superiori. I miei genitori…”.

Gigi Buffon, compagno Ilaria D'Amico

Gigi Buffon è pronto a tornare a scuola. Il portiere dei record che ha appena firmato il rinnovo con la Juventus fino al 30 giugno 2021, quando avrà 43 anni e che è pronto a prendersi anche il record di presenze assolute in serie A, ha le idee chiare sul proprio futuro. Sabato scenderà in campo nel derby contro il Torino collezionando la sua 648esima presenza nel massimo campionato di calcio e superando Paolo Maldini che si era fermato a 647 presenze. Un record assoluto che Buffon è destinato a migliorare ancora considerando che giocherà almeno un altro anno. Quando appenderà le scarpette al chiodo, tuttavia, si prenderà un anno sabbatico per capire cosa fare e per portare a termine ciò che i genitori gli chiedono da sempre. “Quando smetterò mi prenderò un anno sabbatico, ma di formazione in cui potrò dedicarmi a me stesso insieme alla famiglia. E voglio finire l’ultimo anno di quinta, considerato come i miei genitori mi stiano rompendo le scatole da trent’anni”, ha dichiarato durante una diretta Instagram l’ex pallavolista Jack Sintini per un evento Randstad.

GIGI BUFFON: “SONO TRE LE COSE CHE MI FANNO STARE BENE”

La carriera di Gigi Buffon è stata assolutamente straordinaria. A giugno 2021, quando il suo contratto scadrà, si prenderà del tempo per dedicarsi a se stesso tornando a scuola, ma alle cose che lo fanno stare davvero bene. In questi anni, il portiere non ha trascurato la propria vita privata diventando padre di tre bambini. Con Ilaria D’Amico da cui ha avuto il terzo figlio, è sereno e felice e dopo l’addio al calcio, cercherà di dedicarsi di più ai propri affetti. “Le cose che mi fanno stare bene sono tre: avere un rapporto con i mia moglie e la mia famiglia; fare bene il mio lavoro e sono felice quando imparo qualcosa. E’ come se annaffiassi una piantina che cresce, lo sento dentro. Si deve cercare di stare bene senza fare del male agli altri”, ha aggiunto durante la diretta con Jack Sintini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA