GIGI D’ALESSIO/ “In autunno uno show con Vanessa Incontrada” (Ballata per Genova)

- Emanuele Ambrosio

Gigi D’Alessio dopo The Voice ospite a “Ballata per Genova”, evento di musica e spettacolo di Rai1 e rivela: in autunno show con Vanessa Incontrada

Gigi D'Alessio ospite a Ballata per Genova

Gigi D’Alessio è uno degli ospiti di “Ballata per Genova“, l’evento di musica e spettacolo trasmesso venerdì 14 giugno 2019 in diretta da Piazzale Kennedy di Genova su Rai1. Dopo The Voice un altro impegno per il cantautore napoletano che, dalle pagine di Tv Sorrisi e Canzoni, ha rivelato anche un progetto per il futuro. D’Alessio, infatti, dopo essersi fatto apprezzare come coach dell’edizione 2019 di The Voice, per intenderci quella che ha segnato il ritorno di Simona Ventura in Rai, il prossimo autunno sarà al timone di un nuovo show in compagnia di Vanessa Incontrada. Una bella notizia per tutti i fan di D’Alessio che potranno così rivedere molto presto il loro beniamino nuovamente protagonista sul piccolo schermo.

Gigi D’Alessio e Pippo Baudo: “tu sei la televisione”

Pochi giorni fa il cantautore napoletano ha partecipato alla grande festa di compleanno televisiva dedicata a Pippo Baudo. Durante la lunga serata, Gigi D’Alessio ha raccontato una serie di aneddoti legati proprio alla sua amicizia con Baudo: “ma io quante volte devo dirti grazie? Mi hai dato la chiave giusta: ti portai tutti i dischi che avevo fatto in napoletano. Mi dicesti di italianizzarne una, lasciando una frase in dialetto…”. Il cantautore si riferiva al brano “Non dirgli mai” portato al Festival di Sanremo 2000, per intenderci il Fabio Fazio Bis. Un successo senza precedenti per il cantautore napoletano che faceva ascoltare per la prima volta la sua voce a tutto il pubblico italiano. “Tornato da Sanremo fui accolto da un grande calore dei napoletani, che mi organizzarono una festa” – ha raccontato D’Alessio, che di quel concerto ricorda una cosa davvero particolare. “Chi diceva di avere la gastrite, chi non aveva fatto il bollo della macchina” – dice ironico D’Alessio a Baudo – “mi sentivo un po’ circoscritto, ghettizzato. Poi decisi di chiedere a lui e Pippo accettò di venire, rifiutando anche il rimborso dei soldi del treno, per venirmi a portare il caffè sul palco davanti a 200mila persone”. Un momento indimenticabile per l’artista napoletano che sul finale dice a gran voce: “La televisione dovrebbe dire mille volte grazie a Pippo Baudo, perché tu sei la televisione”.

Gigi D’Alessio e Nino D’Angelo: “abbiamo litigato, ma…”

“Vi chiediamo scusa: scusate, scusate, scusate” con queste parole Gigi D’Alessio e Nino D’Angelo hanno vuotato il sacco raccontando ai fan il vero motivo che li hanno spinti a posticipare i concerti previsti per il 21, 22 e 23 giugno all’Arena Flegrea di Napoli. Dietro questo rinvio non ci sono problemi tecnici ed organizzativi, ma bensì una litigata avvenuta tra i due artisti campani. “Quello che si può fare in più giorni in venti giorni non ce l’abbiamo fatta, perché noi non volevamo fare uno spettacolo così, volevamo fare un bello spettacolo” precisano in un video, annunciando però che i concerti si faranno, ma a settembre. “Lo potevamo annullare” precisa Gigi D’Alessio dicendo: “Non era giusto annullarlo e allora abbiamo solo cercato di rinviarlo di due mesi e adesso qualsiasi cosa succeda, anche se litighiamo un’altra volta, noi il 20, 21 e 22 settembre saremo all’Arena Flegrea”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA