Gigliola Cinquetti: “Non ho l’età”, testo e significato/ Dall’Eurovision alla censura: “Oggi torno come…”

- Jacopo D'Antuono

Gigliola Cinquetti ospite di Eurovision Song Contest 2022. L’artista torna sul palco della kermesse con Non Ho L’Età, brano con cui vinse nel 1964 ma che venne censurato

gigliola cinquetti 640x300
Gigliola Cinquetti

“Sul palco non sarò sola, ci sarà con me la ragazzina di ‘Non ho l’età’. È come se il tempo magicamente non fosse passato, e io e lei ci ritroveremo unite” ha raccontato Gigliola Cinquetti che è tornata sul palco dell’Eurovision con una grande emozione. L’artista si è esibita ed è apparso palese a tutti il brivido di tornare su un palco così importante e dopo aver vinto anni prima. Un bellissimo momento accompagnato dal canto del pubblico presente che ha intonato la sua celeberrima ‘Non ho l’età’ (Aggiornamento di Anna Montesano)

Gigliola Cinquetti, la vittoria all’Eurovision e la censura

Gigliola Cinquetti torna sul palco dell’Eurovision dopo essere stata la prima italiana ad averlo vinto. “Ritornare su questo palco così importante è come ricevere un regalo inaspettato e bellissimo”, ha raccontato la cantante che oggi ha 74 anni. “Sono passati quasi 60 anni (dalla sua vittoria, ndr) e la musica è sempre giovane”, ha aggiunto “è una terapia anti-dolore, per lenire ed essere tutti insieme, uniti in questo momento”. Ricordiamo che il brano è stato censurato in Italia: la Rai, infatti, decise di rimandare la messa in onda dell’Eurofestival a dopo il 12 maggio 1974, giorno in cui si votò per il referendum per l’abrogazione della legge sul divorzio. Si pensò, infatti, che il titolo della canzone potesse influenzare il voto degli italiani. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Gigliola Cinquetti torna ad Eurovision dopo il successo del 64

Gigliola Cinquetti ospite di lusso ad Eurovision Song Contest 2022. La cantante torna sul palco che la vide trionfare nel 1964 con il brano Non Ho L’Età. All’epoca la Cinquetti aveva solo sedici anni e non sospettava minimamente di diventare la più giovane artista in assoluto a salire sul podio e a vincere la manifestazione. Gigliola Cinquetti è dunque una delle protagoniste attesa di questo appuntamento finale, un’occasione speciale per rispolverare la sempre verde “Non ho l’età (per amarti)”, la canzone che, come dicevamo, l’ha vista imporsi nella competizione più di cinquant’anni fa. Quella che ci attende questa sera è la quarta performance dell’artista nell’ambito della kermesse, dove tornò anche nel 1974 a Brighton, con “Sì”, arrivando al secondo posto dopo gli ABBA.

Gigliola Cinquetti ed Eurovision, un “legame” speciale

Gigliola Cinquetti ha anche condotto EurOvison per la Rai, era il 1991, negli studi di Cinecittà, dopo la vittoria ottenuta da Toto Cutugno nel 1990. Con la partecipazione di questa sera, sabato 14 maggio, la Cinquetti si appresta a lasciare il segno e regalare al pubblico di Torino un’esibizione speciale. Il suo ritorno sul palco sembra, in qualche modo, voler unire ed omaggiare tutte le sue precedenti esibizioni all’interno della kermesse. Chissà che non porti fortuna all’Italia in questa nuova edizione, che vede gareggiare per il nostro paese Mahmood e Blanco, vincitori del Festival di Sanremo 2022.

Non ho l’età, testo e significato della canzone di Gigliola Cinquetti

E’ stata la stessa artista, nel corso degli anni, a fornire alcune delucidazioni sulla canzone Non ho l’età e sul suo significato. “Il brano esprimeva concetti sull’amore che non condividevo – ha dichiarato Gigliola Cinquetti -, l’amore non è un fatto anagrafico! Mi escludeva da quel sentimento che io e quelli della mia età aspettavamo di incontrare. Non mi piaceva quel concetto di aspetta e spera, e non volevo che quelli della mia età mi guardassero come un fenomeno da baraccone, o peggio come un’opportunista che si fingeva virtuosa”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA