GILDA, MOGLIE DI LUCIANO DE CRESCENZO: CHI È/ “Oggi siamo amici… o qualcosa di più”

- Stella Dibenedetto

Gilda, chi è la moglie di Luciano De Crescenzo: dalle nozze all’annullamento del matrimonio. Il loro rapporto negli ultimi tempi

Luciano De Crescenzo
Luciano De Crescenzo (Foto Wikipedia)

Gilda è diventata – seppur per breve tempo – la signora De Crescenzo, sposando il compianto Luciano nel 1961. Tuttavia il matrimonio durò molto poco, appena quattro anni, e fu proprio la donna a prendere la decisione di interrompere la loro relazione, chiedendo non solo la separazione ma anche l’annullamento alla Sacra Rota, che all’epoca fece molto scalpore. Nel corso degli anni successivi, senza mai negare a Luciano De Crescenzo la possibilità di vedere sua figlia, Gilda ha sempre lasciato che colui che per quattro anni è stato suo marito si sentisse totalmente libero di esprimersi come uomo ed artista. Un gesto d’amore anche quello e che ha contribuito a far sì che De Crescenzo potesse diventare uno degli scrittori italiani più celebrati. L’amore rinomato che De Crescenzo ha sempre manifestato per il genere femminile, certamente non ha infastidito più di tanto Gilda, a maggior ragione dopo la loro separazione. Non è un caso se, in una vecchia intervista, Luciano l’abbia citata proprio tra le persone che hanno segnato in modo importante la sua esistenza. “Oggi, come si dice, io e Gilda siamo amici, ma sinceramente non è questa definizione mi vada molto a genio: secondo me siamo qualcosa di più”, le parole di De Crescenzo nella sua autobiografia “Sono stato fortunato”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Gilda, chi è la moglie di Luciano De Crescenzo

Gilda è il grande amore di Luciano De Crescenzo. Lo scrittore, regista, attore e conduttore televisivo morto oggi a 90 anni, ha sposato Gilda nel 1961. Un matrimonio d’amore che, però, non rappresenta la classica favola che entrambi sognavano al punto che, dopo qualche anno, nonostante la nascita della figlia Paola, le strade di Gilda e Luciano De Crescenzo si separano. Dopo quattro anni insieme, infatti, Gilda decide di chiudere la vita matrimoniale. All’epoca, la figlia Paola aveva solo due anni. Nonostante il forte legame rappresentato dalla loro bambina, la signora Gilda, dopo aver chiesto la separazione, si rivolge anche alla Sacra Rota per ottenere l’annullamento del matrimonio. Un passo importante che, però, non spezza il legame che c’è sempre stato tra i due. Nonostante la fine del matrimonio, infatti, Luciano De Crescenzo e la sua ex signora sono sempre rimasti in contatto al punto da considerarsi due vecchi amici.

Gilda, chi è la moglie di Luciano De Crescenzo: “quando ci siamo sposati…”

Gilda è sempre stata una figura fondamentale nella vita di Luciano De Crescenzo. Della donna che gli aveva regalato il dono più prezioso, la figlia Paola, De Crescenzo parlò in un’intervista rilasciata ai microfoni del settimanale Diva e Donna. “Quando ci siamo sposati Gilda aveva 21 anni e io 33” – raccontava De Crescenzo che non ha mai nascosto di aver sofferto per la fine del matrimonio. Nonostante la fine dell’amore con la moglie, però, De Crescenzo non ha mai rinunciato al rapporto con la figlia Paola. “Non ricordo un giorno, da quando io e Gilda ci siamo lasciati, che non abbia trovato anche pochi minuti per chiamare al telefono mia figlia”, spiegava.

© RIPRODUZIONE RISERVATA