GINA LOLLOBRIGIDA, BUON COMPLEANNO!/ “Quei baci infiniti con Yul Bryner…”

- Davide Giancristofaro Alberti

Gina Lollobrigida festeggia quest’oggi 92 anni: la sua carriera e i retroscena raccontati a La Vita in Diretta

gina lollobrigida vita diretta 640x300
Gina Lollobrigida a La Vita in Diretta

Gina Lollobrigida festeggia anche con “La Vita in Diretta” i suoi 92 anni. Oggi infatti è il compleanno di una delle attrici italiane più amate al mondo. «Ho studiato canto e pittura, volevo diventare un’artista. Ho cominciato a lavorare nel cinema perché ho conosciuto degli artisti, come De Sica, che mi hanno convinta. E continuo a lavorare, perché per me è vivere, non posso stare senza fare niente». A proposito di Vittorio De Sica ha spiegato: «C’era una grande amicizia, una grande stima. Poi sono andata ad Hollywood, voluta da Howard Hughes. Quello sì che mi ha fatto la corte, per 12 anni. Voleva sposarmi». Lei invece preferiva i registi e gli sceneggiatori agli attori. «Preferivo i registi e sceneggiatori agli attori. Ma con Yul Bryner facevamo delle scene d’amore e i baci non finivano mai». (agg. di Silvana Palazzo)

GINA LOLLOBRIGIDA: LA DIVA DEL CINEMA COMPIE 92 ANNI

Gina Lollobrigida, la grande diva del cinema italiano, compie oggi 92 anni, e per l’occasione si racconterà ai microfoni del programma di Rai Uno, La Vita in Diretta versione estate. Una donna sempre elegante e dal grande fascino, il mito del grande schermo nostrano nacque nel 1927 in quel della provincia di Roma, nata da una famiglia benestante. Peccato però che durante la seconda guerra mondiale un bombardamento distrusse completamente il mobilificio del padre, spazzando via in pochi istanti la fortuna della famiglia Lollobrigida. Nonostante queste enormi difficoltà, Gina e i suoi famigliari riuscirono comunque a rifarsi una vita e nel 1944 la futura diva del cinema si iscrisse all’istituto di Belle Arti di Roma, dove si era nel frattempo trasferita assieme alla famiglia, e dove realizzò i primi fotoromanzi con il nome di Diana Loris. Nel 1947, vista la sua esagerata bellezza, partecipò a Miss Roma, per poi essere invitata alle finali di Miss Italia dove si piazzò al terzo posto assoluto.

GINA LOLLOBRIGIDA: L’AMORE E IL CINEMA

Nel 1949 arrivò il matrimonio con il medico sloveno Milko Skofic, da cui avrà anche un figlio, Andrea Miko. La data delle nozze giunse a tre anni dai primi film: era infatti il 1946 quando la Lollobrigida recitò in “Aquila nera” di Riccardo Freda e “Lucia di Lammermoor” di Piero Ballerini. La grande ascesa iniziò però nel decennio successivo grazie ad un viaggio ad Hollywood e alla collaborazione con numerose produzioni straniere, come “Achtung! Banditi!” e “Fanfan la Tulipe”, che la resere un’artista di livello internazionale. Quindi arrivarono le pellicole hollywoodiane, come “Il tesoro dell’Africa” al fianco del grande Humphrey Bogart, nonché ne “Il gobbo di Notre Dame” con Anthony Quinn. Successivamente ottenne un Henrietta Award ai Golden Globe, quindi un Nastro d’Argento e due David di Donatello. Dagli inizi degli anni settanta fra un successo e l’altro, iniziò anche a dedicarsi alla fotografia. Fra il 2006 e il 2011 la controversa storia d’amore con il manager spagnolo Javier Rigau, molto più giovane di lei, mentre nel 2018 ricevette la sua stella sulla storica “Walk of fame” la passeggiata dei famosi, ad Hollywood.



© RIPRODUZIONE RISERVATA