GINEVRA NUTI, FIGLIA FRANCESCO NUTI/ “Papà è stabile, adesso è a Roma con me”

- Rossella Pastore

Ginevra Nuti è la figlia di Francesco Nuti. Ospite di Mara Venier ha spiegato come sta il genitore e ha svelato che i due vivono insieme

Ginevra Nuti
La figlia di Francesco Ginevra Nuti

Ginevra Nuti è nata proprio un giorno prima del papà Francesco. Nulla di calcolato, come spiegato dalla mamma Annamaria. Mara Venier ha raccontato alla ragazza del forte legame con il padre Francesco, fidanzato con la sua bambinaia. “Papà è stabile, è a Roma con me”, ha svelato la ragazza rispondendo alla conduttrice, “così è più facile stargli più vicino”. Con la giovane Francesco è sempre stato molto premuroso e presente nella sua quotidianità. Ginevra ha ammesso di sentire la mancanza di cantare con lui.

Giovanni Veronesi, in collegamento, ha ricordato la grande somiglianza tra Francesco Nuti e la figlia, a partire dagli occhi in giù molto simili a quelli del padre. La sua ospitata si è conclusa in musica con una canzone del padre, cantata insieme a Marco Masini. Un momento particolarmente toccante. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Ginevra Nuti è la figlia di Francesco Nuti

Ginevra Nuti è la figlia e tutrice di Francesco Nuti. Nata nel ’99, si prende cura di suo padre ormai da tempo, dopo che lui nel 2006 è rimasto vittima di un incidente domestico che gli ha procurato gravi danni neurologici. In un’intervista al Corriere della Sera rilasciata nel 2018, Ginevra ha parlato della loro vita insieme: “Sta meglio – informa – e grazie alla riabilitazione ogni giorno fa piccoli ma importanti miglioramenti. Adesso fortunatamente abitiamo vicini. Ci parliamo attraverso sguardi, sorrisi e piccoli gesti. Io gli faccio vedere come sto crescendo, con foto e video, lui mi risponde con un grande sorriso”.

Ginevra Nuti parla del rapporto con suo padre Francesco

Per quanto la riguarda, diventare tutrice di suo padre è stato un atto doveroso. Anche se non è così semplice rapportarsi a lui ora che sta male. In particolare, ha svelato, non guarda mai i film di suo padre: “Dopo l’incidente di papà, ho sempre evitato di guardare tutti i suoi film”, racconta Ginevra Nuti. Tutti tranne uno, Caruso Pascoski. “Mi fa superare la malinconia”. La prima volta che l’ha visto si è divertita molto: “Ricordo quel momento come se fosse ieri: avevo 15 anni, ero col mio ragazzo a casa, cercavamo qualcosa da guardare, abbiamo scelto Caruso Pascoski. Siamo letteralmente morti dalle risate”.

Ginevra Nuti ospite a Domenica in

Nonostante i suoi problemi, per Ginevra Francesco è stato un padre e continuerà a esserlo: “Mi ha insegnato e mi insegna ad amare la musica e gli animali: a casa di papà c’era un grande pianoforte nero dove ho imparato a suonare qualche nota. E poi c’erano le chitarre, davanti a un grande acquario: passavo ore intere di fronte a quegli strumenti. Ancora oggi papà mi insegna ogni giorno a capirci, a conoscerci, anche se più lentamente delle altre persone”. Oggi andrà in onda in replica su Rai1 la sua intervista a Domenica in trasmessa per la prima volta nel maggio scorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA