Giorgia “Alex Baroni? Pensavo di voler morire”/ “La scelta era se sopravvivere o no…”

- Emanuela Longo

Giorgia ed il toccante ricordo di Alex Baroni: “La sua morte? Uno dei momenti più difficili della mia vita”, la prole della cantante dopo la scomparsa del compagno

Giorgia
Giorgia

Sono trascorsi 19 anni dalla morte di Alex Baroni, ma per Giorgia si tratta di un vuoto mai del tutto rimarginato. La cantante si è raccontata in una lunga intervista trasmessa da Rai3 nello speciale dal titolo “La mia passione”, in cui ha ripercorso le tappe principali della sua carriera ma anche della sua vita privata. Ed ovviamente non poteva mancare il grande dolore per la scomparsa prematura di Alex Baroni, avvenuta nel 2002. All’epoca, Baroni rappresentava oltre che un collega anche il compagno di vita. Quella trasmessa ieri sera è stata la riproposizione di una intervista concessa da Giorgia nel 2017 e nella quale ha definito quel periodo: “Uno dei momenti più difficili della mia vita”.

Quelle rese da Giorgia sono parole intrise di sofferenza e di un dolore mai sopito, in cui non mancano rimorsi per quello che è accaduto e rispetto al quale nessuno avrebbe potuto impedirlo: “Per molti anni ho fatto fatica a formulare delle frasi di senso compiuto rispetto ad Alex. Una parte della mia vita dove mi sono trovata a scegliere se sopravvivere oppure no”, ha detto la cantante.

GIORGIA ED IL RICORDO DI ALEX BARONI

La morte di Alex Baroni è stata affrontata dalla cantante Giorgia come “uno dei momenti più difficili, molte persone hanno sofferto la sua morte, la famiglia, gli amici il pubblico”. Proprio al compagno scomparso in seguito ad un terribile incidente stradale, l’artista oggi cinquantenne ha voluto dedicare una delle sue più intense canzoni, “Gocce di memoria”. Qualche tempo fa, raccontandosi tra le pagine del magazine Grazia la canta aveva raccontato: “Davo un po’ i numeri in quegli anni. Il mio manager mi aveva convinto a non smettere di lavorare. Addirittura il giorno del funerale mi hanno fatto prendere un aereo per l’Olanda. Ma non avrei dovuto: finivo i concerti e piangevo, ad un certo punto ho pensato anche di voler morire”. Quel pensiero ha sfiorato la mente di Giorgia che intravedeva nella sua morte un modo per poter ritrovare il compagno. “Ho toccato il fondo dei pensieri, la disperazione. La vita non mi aveva ancora insegnato che può accadere: ti saluti senza sapere che non ti vedrai più”, aveva aggiunto. Poi però era avvenuta la risalita. Dal 2004 è legata sentimentalmente a Emanuel Lo dal quale ha avuto nel 2010 il figlio Samuel.



© RIPRODUZIONE RISERVATA