Giornata della Terra 2021/ Earth Day, 51esima edizione: storia, tema, eventi

- Emanuela Longo

Giornata della Terra 2021: 51 anni dell’Earth Day, la storia. Oggi 22 aprile l’evento green dedicato al Pianeta, le iniziative ai tempi del Covid

giornata mondiale ambiente pixabay 640x300
Giornata Mondiale della Terra 2021 (Pixabay)

Ricorre oggi, 22 aprile 2021, la Giornata Mondiale della Terra (Earth Day), giunta alla sua 51esima edizione. Era infatti il 1970 quando fu istituita per sensibilizzare il mondo intero all’importanza della conservazione e della salvaguardia delle risorse naturali della Terra. Questa giornata rappresenta anche la maggiore manifestazione ambientale dedicata al Pianeta e nelle sue ultime edizioni ha mobilitato oltre un miliardo di persone nei 193 Paesi dell’Onu coinvolti. Non è un caso se questo rappresenta l’evento green più partecipato al mondo e in alcuni Paesi va ad inserirsi nell’ambito di una intera settimana dedicata all’ecologia. Per tradizione la Giornata Mondiale della Terra si celebra ogni anno un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera, dunque il 22 aprile. L’Earth Day nasce dall’americano Gaylord Nelson, senatore democratico del Wisconsin.

Correva l’anno 1969 ed in seguito ad una fuoriuscita di greggio migliaia di uccelli, delfini e leoni marini furono uccisi. La strage sollevo il “problema petrolio” ben noto ed in contemporanea l’opinione pubblica iniziò a porsi il quesito sugli effetti dei pesticidi e sulle conseguenze dell’inquinamento sulla salute dell’uomo. Nelson giunse alla conclusione che non ci sarebbe potuto essere sviluppo economico continuando a danneggiare il Pianeta. Da qui la proposta di mobilitarsi per la nostra Terra. L’anno seguente, nel 1970, fu così istituita a San Francisco la Prima Giornata della Terra.

GIORNATA DELLA TERRA 2021: LA STORIA

Dobbiamo attendere gli anni Ottanta prima che l’Earth Day possa diffondersi sempre di più diventando Giornata internazionale. Furono ben 180, come rammenta oggi Elle.com, le Nazioni coinvolte in questa manifestazione mondiale. Solo grazie all’avvento del web l’evento si diffuse ulteriormente ricevendo una importantissima spinta. Negli anni 2000 grazie al passaparola online la manifestazione divenne un potentissimo strumento di richiamo a tutela del Pianeta in tutte le culture e per tutte le generazioni. Kelly Evans, direttore esecutivo, riuscì a coinvolgere oltre 5000 gruppi ambientalisti oltre gli Stati Uniti, raggiungendo 183 Paesi. Una spinta ulteriore fu rappresentata anche dall’intervento di Leonardo DiCaprio, star internazionale ed ospite ufficiale della Giornata della Terra, da sempre in prima linea in difesa dell’ambiente. Anche il nostro Paese ha giocato un ruolo importante nel sollevare l’attenzione dell’opinione pubblica sulle problematiche legate all’ambiente. Non è un caso se l’Earth Day Network, ovvero l’ente organizzatore dell’evento, abbia definito l’Earth Day Italia uno dei migliori comitati organizzativi. In particolare l’Earth Day Italia 2016 entrò nella storia in seguito alla partecipazione, a sorpresa, di Papa Francesco agli eventi.

GIORNATA DELLA TERRA: IL TEMA DELLA 51ESIMA EDIZIONE

Ogni anno la Giornata Mondiale della Terra ha un tema che fa riferimento ad un problema climatico diverso. L’edizione 2021, la numero 51, affronta la tematica “Restore our Earth”, ovvero un invito a riparare e riabilitare il nostro Pianeta da tutti i danni finora compiuti. Nonostante la pandemia abbia bloccato il mondo intero, pare che i problemi ambientali non si siano del tutto risolti. Lo dimostrano i dati relativi alle emissioni di Co2 nuovamente volati alle stelle e tornati esattamente al periodo precedente all’esplosione dell’emergenza sanitaria mondiale. Non è un caso se proprio in occasione dell’Earth Day 2021, il Presidente Usa Joe Biden abbia invitato a un summit virtuale ben 40 leader di tutto il mondo con l’obiettivo di pianificare azioni ancora più forti in favore del clima. L’intento sollevato dal nuovo tema di quest’anno, dunque, non è solo quello di sensibilizzare sulla necessità di ridurre l’impatto ambientale attraverso l’uso di processi naturali e l’impiego di tecnologie green ma anche quello di tentare di porre rimedio ai danni già esistenti.

EVENTI ED INIZIATIVE: LA MAPPA MONDIALE

Nonostante il Covid le iniziative e gli eventi in occasione della 51esima edizione della Giornata Mondiale della Terra 2021 non si fermano. Ovviamente saranno preferite le iniziative virtuali che vanno incontro alle varie misure restrittive, e quindi summit, tavole rotonde ed incontri si svolgeranno in remoto ma avranno la medesima importanza. Il sito ufficiale dell’iniziativa ha addirittura voluto realizzare una mappa mondiale con tutti gli eventi in calendario (clicca qui per visualizzarla). Molte iniziative diventeranno quest’anno una maratona televisiva: su RaiPlay, ad esempio, saranno dedicate 13 ore di collegamenti come annunciato dal Presidente di Earth Day Italia, Pierluigi Sassi: “La maratona multimediale #OnePeopleOnePlanet rappresenta un esempio davvero splendido di servizio pubblico”. I veri protagonisti, ha aggiunto, quest’anno in modo particolare i giovani. Non mancheranno, ovviamente, le iniziative per le scuole, come quella messa in piedi da De Agostini Scuola, grazie ad un viaggio virtuale alla scoperta di alcuni luoghi del nostro Pianeta significativi per comprendere lo stato di salute della Terra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA