GIOVANNI SOLDATI, COMPAGNO STEFANIA SANDRELLI/ “Tra noi basta uno sguardo”

- Elisa Porcelluzzi

Giovanni Soldati è il compagno di Stefani Sandrelli. Il regista, figlio di Mario Soldati, ha più volte diretto l’attrice sul set: “Tra noi basta uno sguardo, anche meno, per un’intesa”.

Giovanni Soldati Instagram 640x300
Giovanni Soldati (Instagram)

Stefania Sandrelli è ospite di Serena Bortone della nuova puntata di Oggi è un altro giorno. Si parla di film ma anche di amore con la celebre attrice che, con un pensiero al passato, tiene a precisare che “Non sono nostalgica, sono sempre proiettata nel futuro, in avanti.” Non è nostalgica ma sicuramente è abbastanza riservata quando si parla di vita amorosa, anche perché non fa cenno a Giovanni Soldati, nonostante la loro sia una storia d’amore nata negli anni ’80. Un amore che non è mai stato coronato con un matrimonio per volontà di entrambi ma anche per scaramanzia, come la Sandrelli ha spesso sottolineato. Riservata ma innamorata “L’amore è la cosa più importante del mondo”, ha tenuto a sottolineare. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Giovanni Soldati è il compagno di Stefania Sandrelli: ecco perché non si sono mai sposati

L’attrice Stefania Sandrelli e il regista Giovanni Soldati, più giovane di lei di 7 anni, fanno coppia dal 1983. In diverse occasioni la Sandrelli ha rivelato che per scaramanzia non si sono mai sposati. Il loro rapporto è cominciato come una grande amicizia, che poi è diventata complicità, intesa e infine amore. In una recente intervista su “Confidenze” parlando del suo ultimo film “Lei mi parla ancora”, la Sandrelli ha paragonato il lunghissimo amore dei due protagonisti Nino e Rina alla sua storia d’amore con il regista: “Ho visto quello tra i miei nonni e i miei zii, ma soprattutto lo sto vivendo con Giovanni. Stiamo insieme da 37, 38 anni? Ho perso il conto”. E ha aggiunto: “ Se penso alla confidenza che ci unisce o guardo indietro, capisco che ci siamo sempre piaciuti e divertiti. Abbiamo tanto in comune e sappiamo ridere insieme, una fortuna preziosissima che ci permette di trovare la strada”.

Giovanni Soldati: una vita sul set con Stefania Sandrelli

Giovanni Soldati, classe 1953, è il figlio dello scrittore e regista Mario Soldati e dell’attrice Jucci Kellermann. Ha studiato presso l’Università di Cambridge e ha iniziato a lavorare nel mondo del cinema come aiuto regista di Bernardo Bertolucci, Duccio Tessari e Tinto Brass. Il suo debutto come regista risale al 1984 con la miniserie televisiva “I racconti del maresciallo” con Arnoldo Foà. Successivamente ha diretto il film “L’attenzione” e “La sposa americana”, entrambi con Stefania Sandrelli protagonista. Attrice e regista sono tornati a lavorare insieme nel film “L’uomo di fumo”, di cui sono iniziate le riprese a ottobre 2020. “Tra noi basta uno sguardo, anche meno, per un’intesa. Ha bisogno di pochissime indicazioni, le è sufficiente una pacca sulla spalla e va”, ha detto Soldati a Cinematografo parlando della collaborazione con la compagna.



© RIPRODUZIONE RISERVATA