GIRONE ITALIA QUALIFICAZIONI MONDIALI QATAR 2022/ Svizzera avversaria maggiore

- Claudio Franceschini

Girone Italia qualificazioni Mondiali 2022: il sorteggio di lunedì 7 dicembre ci ha inserito nel gruppo C, le avversarie saranno Svizzera, Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania.

Italia bianca gol gruppo lapresse 2020 640x300
Risultati qualificazioni Mondiali 2022 (Foto LaPresse)

GIRONE ITALIA, SORTEGGIO QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022: ECCO LE NOSTRE AVVERSARIE!

L’Italia giocherà nel girone C delle qualificazioni ai Mondiali Qatar 2022 e le sue avversarie saranno Svizzera, Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania. La Svizzera era probabilmente la peggiore avversaria possibile dalla seconda fascia e dunque la mano di Daniele De Rossi non è stata particolarmente fortunata: si annuncia una rivale ostica che potrebbe rendere complicato il girone dell’Italia, anche perché ricordiamo che solamente la prima di ogni gruppo si qualificherà immediatamente per i Mondiali di Qatar 2022. Dalla terza fascia invece è arrivata l’Irlanda del Nord, che ricorda i fantasmi della mancata qualificazione del 1958 – l’unica prima del 2018 – ma francamente non dovrebbe proprio fare paura agli Azzurri di Roberto Mancini. Lo stesso discorso riguarda evidentemente le due avversarie dell’Italia nel girone C che arriveranno dalla quarta e dalla quinta fascia, cioè rispettivamente Bulgaria e Lituania, contro le quali evidentemente l’obiettivo sarà quello di ottenere il massimo bottino di punti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GIRONE ITALIA, SORTEGGIO QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022: SI COMINCIA!

Eccoci arrivati al sorteggio delle qualificazioni ai Mondiali 2022: quale sarà il girone che toccherà all’Italia? Per la prima volta dopo 60 anni, gli azzurri dovranno riguadagnare il pass per la fase finale di Coppa del Mondo: ricordiamo bene il clamoroso flop del novembre 2017, quel playoff perso da Giampiero Ventura al cospetto di una Svezia cui in 180 minuti non eravamo riusciti a segnare. Dall’Irlanda del Nord nel 1957 agli scandinavi, in quella fredda serata di San Siro: sembra passato un secolo e in effetti tre anni non sono certo pochi per il mondo dello sport, ma davvero con l’avvento di Roberto Mancini è cambiato tutto perché l’Italia nel frattempo ha fatto 10 vittorie su 10 nelle qualificazioni agli Europei, e sviluppato un progetto fondato su elementi giovani, in forte crescita e che se la possono giocare con tutti. Verosimilmente, non potendo incrociare le big della UEFA, le qualificazioni ai Mondiali 2022 dovrebbero essere nettamente più abbordabili rispetto all’ultima volta ma come sempre sarà il campo a decretare il suo verdetto; invece le urne di Zurigo e il sorteggio ci diranno quali saranno i nostri avversari nel girone, quindi mettiamoci comodi perché finalmente possiamo dare il via alla cerimonia! (agg. di Claudio Franceschini)

GLI SPAURACCHI PER L’ITALIA

Si avvicina il momento di scoprire quale sarà il girone dell’Italia nelle qualificazioni ai Mondiali 2022: gli azzurri come abbiamo visto non rischiano tantissimo partendo da una posizione di testa di serie, ma le insidie comunque ci sono. Quale potrebbe essere un girone di ferro per la nazionale di Roberto Mancini? Detto che ovviamente bisognerà anche aspettare per valutare la condizione delle avversarie, diciamo pure che non saremmo del tutto soddisfatti pescando Svizzera, Norvegia, Israele e Kosovo; o magari la Bosnia dalla quarta fascia, già incrociata in un paio di occasioni recenti. Certo: sulla carta, l’Italia è superiore a tutte queste nazionali ma comunque i rossocrociati hanno qualità e giocatori che conoscono anche bene il nostro campionato, la Norvegia può contare su un Erling Haaland che spesso e volentieri sa vincere le partite da solo, il Kosovo come già detto sta crescendo nel panorama internazionale e lo ha dimostrato nelle ultime qualificazioni agli Europei. Ad ogni modo, anche se poi i verdetti li fornisce come sempre il campo, non potremo avere un girone davvero tosto nel quale non partiamo favoriti: tra poco dal sorteggio di Zurigo arriverà il responso. (agg. di Claudio Franceschini)

QUALI AVVERSARIE PER L’ITALIA?

L’Italia è attesa al sorteggio delle qualificazioni ai Mondiali 2022: scopriremo oggi, a partire dalle ore 18:00, quali saranno le avversarie degli azzurri nel girone che porterà alla fase finale in Qatar. Prima di andare a vedere le potenziali insidie dalle urne di Zurigo, dobbiamo dire che la nostra nazionale sarà inserita in un girone da cinque: questo perché a ottobre sarà impegnata nella Final Four di Nations League, e di conseguenza avrà (come Belgio, Francia e Spagna) quella finestra internazionale occupata. Disputerà solo 8 partite delle qualificazioni, mentre ovviamente nei gironi da 6 nazionali ciascuna rappresentante ne giocherà 10; questo non riduce gli ostacoli lungo il cammino, perché potremmo comunque trovarci di fronte squadre ostiche. In più, a qualificarsi direttamente alla fase finale dei Mondiali saranno solo le vincitrici dei 10 gironi; gli altri 3 posti per la UEFA arriveranno tramite spareggi, tra le 10 seconde e due nazionali dalla Nations League. Ora dunque andiamo a vedere quali potrebbero essere le avversarie dell’Italia per queste qualificazioni ai Mondiali 2022.

CHI CONTRO GLI AZZURRI NEL GIRONE?

Le avversarie dell’Italia nel sorteggio delle qualificazioni ai Mondiali 2022 saranno quattro: gli azzurri sono teste di serie, il che significa che eviteranno sicuramente le big della UEFA tra cui anche le altre tre partecipanti alla Final Four di Nations League, ma anche Inghilterra, Germania e il Portogallo campione d’Europa in carica. Un bel sollievo visto che a qualificarsi è appunto solo la prima; dall’urna della seconda fascia il pericolo più grosso potrebbe essere la Polonia appena affrontata in Nations League, ma anche la sempre insidiosa Svizzera e una Svezia che chiaramente riporta alla mente il flop del 2017. Ancora, la terza fascia ci presenta la Norvegia dello stratosferico Erling Braut Haaland, che però in generale fa meno paura; Russia e Ungheria possono essere due nazionali calde, i magiari hanno conquistato la promozione in Lega A della Nations League proprio a scapito dei russi. Dalla quarta fascia potremmo ritrovare la Bosnia ma anche l’Albania di Edy Reja; infine la quinta fascia, con nazionali tutte abbordabili ma qualche potenziale insidia come il Kosovo, che nell’ultimo periodo ha dimostrato di poter essere in crescita. Diciamo allora che le sorti dell’Italia nelle qualificazioni ai Mondiali 2022 dipenderanno soprattutto dalla nazionale che pescheremo in seconda fascia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA