GIULIO TODRANI, PAPÀ GIORGIA, THE VOICE SENIOR/ “Mia figlia non voleva partecipassi”

- Emanuela Longo

Giulio Todrani, papà di Giorgia, è stato in studio a Oggi è un altro giorno, programma di Rai Uno: ecco le sue parole con Serena Bortone

giulio todrani rai1 640x300
Giulio Todrani, papà Giorgia

Tanti ospiti quest’oggi al programma di Rai Uno, “Oggi è un altro giorno”, fra cui anche Giulio Todrani, papà della cantante Giorgia, nonché concorrente di The Voice Senior. Giulio Todrani ha avuto il coronavirus, così come sua moglie e il figlio, e di quella esperienza ha spiegato: “Anche io ho avuto il covid, sono dei fenomeni i medici e gli infermieri, stanno 7-8 ore con le tute e a volte ci trovano l’acqua dentro. Io ho avuto bisogno dell’ospedale, il San Filippo Neri, sono stato dal 18 novembre al 7 dicembre, fino a che non mi sono negativizzato. Ho avuta molta paura per la voce, ho faticato moltissimo per recuperarla, il diaframma ancora non riesco a gonfiarlo al 100%”.

Giorgia? – ha proseguito il papà, Giulo Todrani – non ci vedremo a Natale per via delle misure restrittive. Su The Voice lei non era d’accordo perchè mi ha detto che sono un professionista. In parte ha ragione ma alla fine è stata contenta, mi ha fatto un po’ di complimenti anche. Lei comunque è perfetta per me professionalmente, più brava di me? Certamente”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

GIULIO TODRANI PAPÀ GIORGIA VS LOREDANA BERTÈ, TUONA DOPO THE VOICE SENIOR:”DELUSO DALLA TUA POCA UMANITÀ”

Ha fatto certamente discutere la scelta di Loredana Bertè, giudice di The Voice Senior, di non portare in finale il concorrente Giulio Todrani, papà della nota cantante Giorgia. Un’esclusione che ha fatto molto male all’uomo, non quanto però l’assenza di una telefonata da parte della sua coach, nonostante sapesse benissimo il periodo buio che lui e la sua famiglia stava trascorrendo a causa del Covid. Proprio per questo, Todrani, colpito dal virus, era stato costretto nell’ambito della semifinale a gareggiare in collegamento da casa per via della sua positività. In collegamento via Skype si era esibito su una versione di “It’s not Unusual” di Tom Jones convincendo i giudici ma senza riuscire a colpire Loredana Bertè al punto da mandarlo in finale. Ma l’amarezza del papà di Giorgia, a quanto pare, va ben oltre la gara in sé come evidenziato in una serie di tweet in cui l’uomo e bluesman ha deciso di rivolgersi proprio alla celebre cantante. Nel mirino di Giulio Todrani, il mancato interesse di Loredana Bertè per il suo stato di salute a causa del Covid, sebbene lui l’avesse scelta come sua coach. Nel suo messaggio diretto all’artista, il padre di Giorgia ha tuonato: “Cara Loredana tu sai benissimo tutti i miei problemi che ho avuto io e la mia famiglia con il Covid dal 6 novembre al 5 dicembre, e in 30 giorni mi sarei aspettato da te almeno 1 telefonata per sapere come stavo, al telefono non ti contagia il covid e anche per consigli sul pezzo”.

GIULIO TODRANI, PAPÀ GIORGIA VS LOREDANA BERTÈ SU TWITTER

C’è amarezza in Giulio Todrani, papà di Giorgia, non tanto per non essere finito nella rosa dei finalisti di The Voice Senior, quanto piuttosto per il mancato interesse che la sua coach Loredana Bertè gli ha riservato a causa della sua assenza forzata in studio per via del Covid. Il Coronavirus a quanto pare da oltre un mese è entrato nella sua famiglia non dando all’uomo la possibilità di proseguire con serenità la sua esperienza nel programma di Rai1. L’ex concorrente di The Voice Senior ha però voluto ribadire, sempre a mezzo Twitter, cosa gli avrebbe dato particolarmente fastidio dell’atteggiamento di Loredana Bertè: “La mia delusione nei tuoi confronti è per la tua poca umanità ignorando un artista che ti aveva scelto come coach e aveva avuto fiducia in te il 29 ottobre e il 5 dicembre le prime parole che ho sentito da te in collegamento Skype, che comunque partivo penalizzato”. Il riferimento è proprio all’esibizione nella semifinale che si è consumata in collegamento ma che non è bastata a convincere a pieno la Bertè. L’artista deciderà ora di replicare al suo ex “allievo”?

© RIPRODUZIONE RISERVATA