Giuseppe Carrozzo scomparso dalla Germania/ Telefonata alla moglie “Non cercarmi!”

- Emanuela Longo

Giuseppe Carrozzo scomparso dalla Germania da due mesi: la moglie disperata. L’uomo chiede di non essere cercato dopo l’appello a Chi l’ha visto

giuseppe carrozzo chi lha visto 640x300
Giuseppe Carrozzo, Chi l'ha visto

La scomparsa di Giuseppe Carrozzo torna al centro della trasmissione Chi l’ha visto con tutta una serie di novità. L’uomo era scomparso in Germania, vicino Stoccarda. La moglie Lella aveva lanciato un appello alla trasmissione Chi l’ha visto svelando di aver trovato sul suo cellulare un messaggio vocale. La voce era di un uomo e chiedeva a Giuseppe se fosse arrivato. Ma arrivato dove? Come mai Giuseppe parla con uno sconosciuto ma non lascia alcun messaggio alla moglie, visibilmente disperata?

Il messaggio vocale non è la sola stranezza in tutta questa storia. I telefoni della moglie e dei figli suonano diverse volte tutte da parte di telefonate anonime e silenziose. Lella chiama allora l’uomo del messaggio vocale chiedendogli come mai conosce il marito: “Ha detto che hanno fatto il viaggio insieme, nel Flixbus hanno iniziato a parlare”, ha svelato la donna. Quindi da Stoccarda sono andati insieme fino a Zurigo e quindi fino a Milano dove il marito gli avrebbe detto che sarebbe andato a Bologna. La trasmissione è riuscita a rintracciare l’uomo in questione a Brescia.

Giuseppe Carrozzo scomparso dalla Germania: l’uomo ha chiesto di non essere cercato

Intervistato dall’inviato di Chi l’ha visto, l‘uomo che ha compiuto il viaggio insieme a Giuseppe Carrozzo ha spiegato: “Mi aveva detto ‘vedi che tra 10 giorni torno in Germania, magari poi mandami un messaggio, così poi quando ritornerò vedrò il tuo numero con il messaggio che mi hai mandato così restiamo in contatto”.

L’unica cosa che lo avrebbe colpito durante il viaggio, è legata ad una frase che Giuseppe gli avrebbe ripetuto più volte: “Sei fortunato, io non sono come te”. Questo perché lui chiamava la sua famiglia ed era contento con i suoi figli. “Mi ha fatto capire che ha avuto un problema con la sua famiglia”, ha proseguito. L’uomo ha assicurato che non era lui a fare le telefonate anonime ma a suo dire potrebbe essere proprio Giuseppe con il quale non avrebbe alcun contatto. Ma quindi chi è che chiama a casa di Lella? È possibile che sia Giuseppe? L’uomo continua ad essere uno scomparso. La donna all’improvviso avrebbe ricevuto una telefonata nella quale una voce le ha detto: “Non mi cercare”. “Era lui, era mio marito, l’ho conosciuto dalla voce”, ha detto Lella preoccupata e disperata, la quale in lacrime lo ha pregato affinché possa fare ritorno a casa a due mesi dalla sparizione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA