GIUSEPPE CONTE ROMPE IL SILENZIO SU VIDEO DI GRILLO/ “Capisco l’angoscia, ma…”

- Carmine Massimo Balsamo

Clima di altissima tensione nel Movimento 5 Stelle dopo il video di Beppe Grillo: sul tema è intervenuto anche Giuseppe Conte

giuseppe conte
Futuro M5s: Giuseppe Conte, Beppe Grillo e Luigi Di Maio (LaPresse)

Il suo intervento era stato invocato da diverse forze politiche, alla fine Giuseppe Conte ha detto la sua sul video di Beppe Grillo che tanto ha fatto discutere nelle ultime ore. L’ex premier non ha scelto i social per prendere posizione, ma si è affidato ad una nota diffusa all’agenzia Adnkronos. «Ho avuto modo di parlare con Beppe Grillo in più occasioni e conosco bene la sua sensibilità su temi particolarmente delicati», ha esordito il giurista, per poi entrare nel merito…

«Sono ben consapevole di quanto questa vicenda familiare lo abbia provato e sconvolto. E’ una vicenda che sta affliggendo lui, la moglie, il figlio e l’intera famiglia», le parole di Giuseppe Conte, che ha poi messo in risalto: «Comprendo le preoccupazioni e l’angoscia di un padre, ma non possiamo trascurare che in questa vicenda ci sono anche altre persone, che vanno protette e i cui sentimenti vanno assolutamente rispettati, vale a dire la presunta vittima, la giovane ragazza direttamente coinvolta nella vicenda e i suoi familiari che stanno vivendo anche loro momenti di dolore e sofferenza». (Aggiornamento di MB)

IMBARAZZO IN CASA M5S PER IL SILENZIO DI CONTE

Il video di Beppe Grillo per scagionare il figlio Ciro, seguito dalla presa di posizione della moglie Parvin Tadjik, dall’accusa di violenza sessuale ha acceso il dibattito nel mondo politico. C’è grande imbarazzo in casa Movimento 5 Stelle per l’uscita del garante, ma non solo: riflettori accesi sul silenzio dell’ex premier Giuseppe Conte.

«Sul video sessista, machista, squallido di Grillo, silenzio dell’avvocato del popolo. L’avvocato punto di riferimento fortissimo dei progressisti», l’affondo del giornalista Jacopo Iacoboni, ma anche diversi volti della politica hanno chiesto un chiarimento a Giuseppe Conte. Pensiamo al dem Andrea Marcucci: «Aspetto con impazienza le parole che dovrà dire il leader in pectore del M5S Giuseppe Conte in merito all’incredibile video del garante. Dopo le parole dell’ex comico, servono chiarimenti urgenti come minimo sulla giustizia e sulla responsabilità della politica. Il perdurare di questo silenzio renderebbe qualsiasi alleanza privilegiata molto più difficile».

GIUSEPPE CONTE IN SILENZIO SUL CASO BEPPE GRILLO

Una posizione scomoda quella di Giuseppe Conte, considerato il nuovo leader del Movimento 5 Stelle e sempre difeso a spada tratta da Beppe Grillo. Un legame fortissimo, dunque, che potrebbe aver spinto l’ex presidente del Consiglio a non prendere posizione su un tema così delicato. Anche Matteo Renzi non ha risparmiato una frecciatina: «Le parole di Grillo – e il contestuale silenzio di Conte e Di Maio – dicono molto su cosa è diventato il Movimento Cinque Stelle. O forse è sempre stato così ma adesso se ne accorgono in tanti. Sipario». Ma, come dicevamo, anche in casa Movimento 5 Stelle c’è grande tensione. I parlamentari grillini sono spaesati e non sanno come muoversi, l’Adnkronos riporta lo sfogo nei confronti dell’ex premier: «E in tutto questo, Giuseppe Conte non dice niente? Possibile che oltre alla SuperLega non abbia nulla su cui commentare?».



© RIPRODUZIONE RISERVATA