Giuseppe Pedersoli ricorda papà Bud Spencer/ “A casa non era un mito e come nonno…”

- Stella Dibenedetto

Giuseppe Pedersoli, figlio di Bud Spencer, ricorda i successi del padre Bud Specner svelando anche l’uomo e il nonno.

Goiseppe Padersoli figio di Bud Spencer a Vieni da me
Giuseppe Pedersoli, figio di Bud Spencer a Vieni da me

Giuseppe Pedersoli, il figlio di Bud Spencer, ai microfoni di Vieni da me, ricorda il padre che, insieme a Terence Hill, ha formato una delle coppie cinematografiche più amate dal pubblico. Partito come sportivo, grazie al fisico possente, Carlo Pedersoli ha debuttato casualmente nel cinema diventando poi un vero mito che, ancora oggi, è ammirato dal pubblico. “Noi in famiglia non l’abbiamo mai vissuto come un mito, ma ci fa piacere condividere questo affetto con tutto il mondo. E’ diventato un attore quando era bambino per cui l’abbiamo vissuto insieme con lui. Poi è stato un successo talmente immediato che era difficile rendersene conto. Poi io e le mie sorelle l’abbiamo sempre vissuto come nostro padre“, racconta Giuseppe che svela come la vita del padre sia stata caratterizzata da alti e bassi. Pur essendo uno sportivo, Bud Spencer conduceva una vita normale, non rinunciando al fumo, al cibo e a tutte le passioni della vita. Come papà non era affatto severo e ancora meno lo era da nonno. Il nipote Carlo, infatti, a Caterina Balivo racconta come spesso era solito fargli saltare la scuola per portarlo con lui in giro.

GIUSEPPE PEDERSOI: I RAPPORTO TRA MIO PADRE BUD SPENCER E TERENCE HI

Giuseppe Pedersoli, poi, racconta come nacque il sodalizio artistico con Terence Hill con cui ha lavorato in 18 film, ma come arrivò il debutto cinematografico per Carlo Pedersoli? “Il cinema arriva perchè un importante sceneggiatore che doveva realizzare la prima regia, ricordava i suoi successi sportivi e, conoscendo mia madre, la chiamò chiedendole se aveva ancora il fisico di una volta. Lui si era già ritirato, mia madre lo guardò e disse che era ancora più grosso. Il regista lo volle a tutti i costi e così nacque una magia perchè è nata la coppia con Terence Hill”, ricorda il figlio di Bud Spencer. Ma com’era il rapporto tra Bud e Terence? “Erano molto rispettosi reciprocamente e univano due tipologie di pubblico diverse. Terence conquistava il pubbico femminile mentre mio padre quello maschile” – spiega Giuseppe che poi conclude – “loro crearono un genere diverso inserendo la comicità nel western. Terence è una persona deliziosa e molto riservata”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA