GLI AMORI DI DACIA MARAINI/ “Da bambina a Tokyo un soldato cercò…”

- Elisa Porcelluzzi

Dacia Maraini ha avuto tre grande storie d’amore nella sua vita con il marito Lucio Pozzi, lo scrittore Alberto Moravia e l’attore Giuseppe Moretti.

Dacia Maraini (Facebook)
Dacia Maraini (Facebook)

Se gli amori di Dacia Maraini sono noti, non tutti sanno che la scrittrice ha subito negli anni tentativi di violenza. Ne racconta uno di persona in diretta su Rai 1 nel corso della nuova puntata di Oggi è un altro giorno con Serena Bortone. “Uno da bambina si fida degli adulti, mi è capitato diverse volte che tentassero di farmi violenza ma io scappavo! – ha raccontato la nota scrittrice, per poi aggiungere – Appena finita la guerra ero a Tokyo ospite degli alleati e uno di questi soldati mi disse che aveva un regalo per me. Io lo seguii e appena entrata in camera iniziò a mettermi le mani addosso, io però scappai subito e denunciai.” ha infine ammesso la Maraini. (Aggiornamento di Anna Montesano)

TUTTI GLI AMORI DI DACIA MARAINI

Giuseppe Moretti è stato l’ultimo compagno di Dacia Maraini. All’epoca, la loro relazione fece scalpore in quanto l’attore aveva 25 anni in meno della scrittrice. La Maraini e Moretti sono stati insieme per 12 anni, fino alla prematura morte dell’attore a soli 47 anni nel gennaio del 2008: “Era un uomo candido, di grande grazia, che sapeva farsi amare subito da tutti per la sua generosità e sensibilità E conquistò cosi anche me, quando venne a leggere testi di partecipanti a un corso di drammaturgia che tenevo io. Da allora siamo stati assieme. È stato anche il mio compagno ideale in tanti viaggi”, ha ricordato la scrittrice su Repubblica. È stato durante uno dei loro viaggi a New York che la malattia si è rivelata, inizialmente come una febbre che non andava via: “Da quel momento è cominciato lo strazio della leucemia, che in poco meno di due anni l’ha portato alla morte”, ha raccontato la Maraini a 10 anni dalla morte del compagno. La scrittrice premio Strega ricorda ancora oggi Giuseppe Moretti: “Ascolto le musiche da lui scritte, guardo le fotografie che lo ritraggono ancora vivo e gioioso”.

DACIA MARAINI: IL MARITO LUCIO POZZI E ALBERTO MORAVIA

Prima di Giuseppe Moretti, Dacia Maraini ha avuto altre due grandi storia d’amore. Il primo è stato il pittore milanese Lucio Pozzi, che ha sposato nel 1959. Il matrimonio durò solo quattro anni, nel 1963 il matrimonio venne annullato. Il breve legame è stato segnato anche da un aborto: “Mi sposai con un pittore, Lucio Pozzi. Un matrimonio durato quattro anni. Ero incinta quando Lucio decise di andarsene. E io persi il figlio. Al settimo mese. Crollò il mondo”, ha raccontato tempo fa la Maraini a Repubblica. Dopo il matrimonio con Pozzi, Dacia Maraini ha iniziato una lunga e intensa relazione con Alberto Moravia, durata vent’anni dal 1962 agli anni ’80. “Aveva un forte senso dell’autonomia. Rispettava molto l’autonomia delle donne, anche di Elsa Morante con la quale, tra l’altro, ero in ottimi rapporti. Era un uomo generoso, dolce, un bel carattere, un conversatore meraviglioso e viaggiatore stupendo. Mi sono trovata bene con lui”, ha detto la Maraini a Il Giornale ricordando il celebre scrittore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA