Gloria Guida/ Mi sono sentita più forte come moglie, mamma e nonna (Le Ragazze)

- Morgan K. Barraco

Gloria Guida, Le Ragazze: l’attrice torna al timone della trasmissione di Rai 3, per lei è stato un successo inatteso ma meritatissimo. Cosa accadrà in questa stagione?

gloria guida le ragazze facebook
Gloria Guida, Le Ragazze

Dopo un’edizione di successo, Gloria Guida, moglie di Johnny Dorelli è pronta a riprendere il timone de Le Ragazze, il programma di Rai 3 che ritornerà sul piccolo schermo a partire da stasera, sabato 5 ottobre 2019. Una trasmissione tutta incentrata sul femminile, donne di epoche diverse che hanno affrontato battaglie contro società e famiglie. La moglie di Johnny Dorelli ripercorrerà in questa nuova edizione le storie di tutte le protagoniste che dagli anni Venti ad oggi hanno vissuto diversi ostacoli, tutti superati grazie ad una forte determinazione. “Mi sono sentita più forte nell’affrontare il ruolo di madre, moglie e nonna”, dice in un’intervista a Io Donna. Il programma le ha regalato tanto coraggio e le esperienza di vita delle protagoniste le hanno permesso di imparare molto. “Mi ha infuso linfa vitale”, aggiunge anche pensando a tutte le indecisioni che riguardavano il suo lavoro, accantonato per un periodo, ed alla tempesta che per qualche tempo ha creato a casa. Una delle storie che l’ha colpita in modo particolare è quella di Valeria Imbrogno, la compagna di dj Fabo. “Ho avuto un momento di sbandamento durante la registrazione”, confessa la Guida. L’esperienza drammatica vissuta dalla donna l’ha colpita in modo profondo, tanto da obbligarla a fermarsi per respirare e poi ripartire.

Gloria Guida, Le Ragazze: una sorpresa per l’attrice

Il ruolo di conduttrice è stato un po’ una sorpresa per Gloria Guida, che di certo non si aspettava di ottenere un forte riscontro grazie a Le Ragazze. In questa avventura però ha messo tutta se stessa fin dall’inizio e spera che l’avventura possa continuare anche oltre questa seconda edizione che la vede al timone. “Hai svoltato conducendo un programma su Raitre”, le dice il marito Johnny Dorelli, come confessa la conduttrice a Io Donna. In famiglia la spronano, ma in lei c’è sempre quel sottile velo di preoccupazione che la spinge a vivere “un po’ tutto con pathos”. “Vent’anni fa mi sentivo più vecchia io perchè lui era molto attivo”, rivela invece a Sorrisi parlando del suo rapporto con Dorelli. I vent’anni d’età di differenza non sono mai importanti alla fine per questa coppia amata dagli italiani. Anche se adesso “mi sento un po’ una crocerossina”, confessa pensando a come i ritmi del compagno siano cambiati negli ultimi decenni. La Guida oggi può dire con certezza di aver intrapreso la strada giusta, quando a soli 19 anni ha partecipato al primo film e si è vista aprire le porte dello spettacolo. Ha preso tutto come un gioco, dopo aver scelto di studiare musica e fare alcune competizioni di canto. “Mi sono trovata catapultata nel mondo del cinema”, aggiunge parlando del film La ragazzina, diretto nel ’74 da Mario Imperoli e a cui seguirà, quello stesso anno, il film La minorenne con la regia di Silvio Amadio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA