Gp Silverstone a rischio/ Formula 1, Johnson prova a salvare la gara:possibile rinvio

- Michela Colombo

Gp Silverstone a rischio. Le ultime norme mettono in serio dubbio la doppia prova della Formula 1, ma il Premier Johnson vuole salvare l’appuntamento.

Hamilton Formula 1
Lewis Hamilton a Silverstone (Foto LaPresse)

Sono giorni frenetici per il circus della Formula 1, impaziente di tornare in pista dopo lo stop imposto per l’esplodere dell’emergenza coronavirus: la Federazione come Liberty Meda infatti sono al lavoro per fissare il prima possibile un nuovo calendario di gare, che pure prevedrebbe per la pista di Silverstone un doppio GP: prova che però negli ultimi giorni  è risultata essere più che mai a rischio, visto la decisione da parte del governo inglese che confermare anche per gli sportivi, la quarantena da 14 giorni obbligatoria per tutti coloro che entreranno in Gran Bretagna. Una notizia emersa appena una settimana fa, e che chiaramente  aveva messo in seria difficoltà non solo il doppio Gp inglese, ma pure un po’ tutto il mondo dello sport, coinvolgendo anche i club della Premier League, ancora impegnati nelle Coppe europee. Ma buone notizie ci arrivano in tal senso sempre dalla Gran Bretagna e dal suo primo ministro Boris Johnson, che volendo sventare l’ipotesi che la tappa del mondiale di Formula 1 venga spostata in Germania ad Hockebheim, sta studiando un piano per salvare il doppio Gp di Silverstone.

BORIS JOHNSON PROVA A SALVARE IL GP: POSSIBILE UN RINVIO

Come ci riporta il Times, pare che lo stesso primo ministro inglese abbia aperto il fascicolo per la Formula 1, dando mandato al ministro degli interni Patel, come a quello della cultura Dowden e della salute Hancock, di fare tutto il possibile per garantire la disputa delle due gare a Silverstone. E’ infatti intenzione del governo mostrarsi comprensivo e attento ai temi dello sport e della ripartenza, come pure di cura per quello che in Inghilterra è una vera e propria industria. Che verrebbe certo danneggiata ulteriormente dalle ultime restrizioni imposte per limitare la pandemia da coronavirus. Non scordiamo infatti che in Gran Bretagna vi sono la gran parte delle scuderie della F1, ben sette, che avrebbero certo non pochi problemi negli spostamenti questa estate. Va pure aggiunto che sempre per la doppia prova di Silverstone pure non è da escludere ora anche un rinvio per il mese di agosto. A dirlo è stato lo stesso responsabile del circuito inglese Pringle che ha affermato: “Siamo ottimisti, ma uno spostamento nel calendario renderebbe le cose più semplici per tutti“. Staremo a vedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA