Diretta Gregorio Paltrinieri/ Finale 1500 sl Mondiali: il carpigiano è solo quarto!

- Mauro Mantegazza

Gregorio Paltrinieri, diretta finale 1500 sl Mondiali nuoto vasca corta 2021: l’azzurro è solo quarto in una gara deludente, Wellbrock è oro e record del mondo mentre Acerenza chiude quarto.

Paltrinieri 1500 sl nuoto
Gregorio Paltrinieri, 1500 m stile libero (Foto LaPresse)

DIRETTA FINALE GREGORIO PALTRINIERI: 4° POSTO NEI 1500 SL

Niente da fare per Gregorio Paltrinieri: nella finale dei 1500 sl ai Mondiali di nuoto vasca corta 2021 il carpigiano è solo quarto. La medaglia d’oro va a Florian Wellbrock, che sigilla anche il record del mondo nella piscina da 25 metri: per lui il crono è di 14’06’’88, rifilati oltre 4 secondi di margine a Ahmed Hafnaoui, che è argento per la Tunisia e precede di nemmeno un secondo – pochissimo in una gara così lunga – Mychajlo Romanchuk, che insieme a Paltrinieri era il grande favorito per la vittoria del titolo iridato e invece si deve accontentare del bronzo.

L’ucraino almeno sul podio è riuscito a salire: Paltrinieri è apparso abbastanza spento nella finale dei 1500 sl di oggi, ha dovuto sempre inseguire i primi e ha terminato la sua fatica in 14’21’’00, cioè a 10 secondi dal podio. Una finale che non ci aspettavamo da parte di Greg, che dopo aver stupito il mondo alle Olimpiadi è idealmente tornato sulla terra ad Abu Dhabi; ad ogni modo, bisogna completare le informazioni e riferire che in quinta posizione si è classificato Domenico Acerenza, che per soli 31 centesimi non ha fatto il colpo personale giungendo davanti al ben più quotato connazionale Paltrinieri. (agg. di Claudio Franceschini)

FINALE GREGORIO PALTRINIERI: SI COMINCIA!

Tutto è pronto per seguire la finale di cui Gregorio Paltrinieri sarà grande protagonista oggi, i 1500 sl dei Mondiali di nuoto in vasca corta 2021. In assenza degli 800, il grande duello tra Greg, Romanchuk e Wellbrock (con Hafnaoui mina vagante) caratterizzerà una “bella gara” con “livello altissimo”, come l’aveva presentata lo stesso Paltrinieri nei giorni scorsi in una intervista per la Gazzetta dello Sport. Il carpigiano aveva anche definito questa Nazionale come la più forte di sempre come valore complessivo e va detto che i risultati di questi giorni ad Abu Dhabi hanno dato ragione a Greg, che adesso deve mettere in prima persona la ciliegina sulla torta.

Nel mirino a lunga scadenza ci sono le Olimpiadi di Parigi 2024, perché vincere un argento e un bronzo con la mononucleosi è stato fantastico, ma la fame di vittorie “non è cambiata” e soprattutto Paltrinieri sa che a Tokyo “non ho dimostrato veramente il mio valore”. Potrà farlo intanto ai Mondiali in vasca corta di Abu Dhabi? Parola ai protagonisti e al cronometro per scoprirlo! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GREGORIO PALTRINIERI, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV FINALE 1500 SL AI MONDIALI DI NUOTO IN VASCA CORTA

La finale dei 1500 sl maschili ai Mondiali di nuoto in vasca corta 2021 con Gregorio Paltrinieri sarà visibile in diretta tv (come le altre prove della rassegna) su Rai Sport + HD, canale numero 57 del telecomando del digitale terrestre, ma anche in diretta streaming video tramite il sito Internet o l’applicazione del servizio Rai Play. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO RAI PLAY

FINALE GREGORIO PALTRINIERI: UNA GRANDE SFIDA PER GREG!

Gregorio Paltrinieri sarà grande protagonista della giornata conclusiva dei Mondiali di nuoto in vasca corta 2021, perché alle ore 15.06 italiane ad Abu Dhabi ci sarà la finale dei 1500 sl maschili che vedranno in acqua naturalmente anche il nostro Greg, impegnato in quella che sulla carta potrebbe essere una grande sfida con i suoi grandi rivali degli ultimi anni, cioè il tedesco Florian Wellbrock e l’ucraino Mykhailo Romanchuk. A novembre la sfida agli Europei in vasca corta fu tra Paltrinieri e Wellbrock, con il tedesco che vinse i 1500 e Greg che si prese la rivincita trionfando negli 800, per di più in volata che di solito è un punto di forza del rivale.

Ai Mondiali di nuoto in vasca corta gli 800 non ci sono, dunque la sfida per gli specialisti delle lunghe distanze è confinata ai 1500 sl, che vedranno Gregorio Paltrinieri grande protagonista con Wellbrock e Romanchuk, che aveva saltato la rassegna continentale. Per Gregorio Paltrinieri il 2021 resterà per sempre l’anno dell’argento sugli 800 sl e del bronzo nella 10 km di nuoto di fondo alle Olimpiadi di Tokyo nonostante la mononucleosi, ma ricordiamo anche quattro ori e tre argenti tra acque libere, vasca lunga e vasca corta. Clamorosamente l’unica gara che non ha mai vinto nell’anno sono i “suoi” 1500 sl, vedremo se i Mondiali in vasca corta colmeranno questa lacuna…

GREGORIO PALTRINIERI, FINALE 1500 SL MONDIALI NUOTO VASCA CORTA 2021: IL CONTESTO

Gregorio Paltrinieri dunque sarà grande protagonista della finale dei 1500 sl ai Mondiali di nuoto in vasca corta insieme a Florian Wellbrock e Mykhailo Romanchuk, ma attenzione anche al tunisino Ahmed Hafnaoui, che sarà l’unico non europeo in finale ma potrebbe essere la mina vagante, come già alle Olimpiadi di Tokyo, quando vinse un oro clamoroso nei 400 sl. I 1500 tuttavia dovrebbero essere terreno di caccia per i tre europei: in base ai tempi ottenuti nelle batterie, indicativi ma non del tutto perché naturalmente su distanze così lunghe bisogna anche valutare quanto ognuno vuole spendere in termini di energie al primo turno, sarà l’ucraino a gareggiare in corsia 4, con Hafnaoui in corsia 5, Wellbrock in corsia 3 e Gregorio Paltrinieri in corsia 6, in virtù dei quattro migliori tempi.

Ricordiamo con grande piacere che in finale ci sarà anche Domenico Acerenza, grazie al settimo tempo nelle batterie dei 1500 sl dei Mondiali di nuoto in vasca corta 2021, di conseguenza l’azzurro sarà presente in corsia 1 ed insieme a Gregorio Paltrinieri rende l’Italia l’unica nazione con due finalisti. Ci saranno poi il francese Damien Joly in corsia 2, l’irlandese Daniel Wiffen in corsia 7 ed infine il norvegese Henrik Christiansen in corsia 8, essendo l’ultimo dei qualificati.





© RIPRODUZIONE RISERVATA