GRIGLIA DI PARTENZA FORMULA 1/ Verstappen in pole position, Russell show a Spa!

- Mauro Mantegazza

Griglia di partenza Formula 1, Max Verstappen in pole position al Gp Belgio 2021 a Spa Francorchamps davanti a George Russell e Lewis Hamilton.

Hamilton Formula 1
Classifica Formula 1: Lewis Hamilton (LaPresse)

GRIGLIA DI PARTENZA FORMULA 1: MAX VERSTAPPEN IN POLE POSITION A SPA

Max Verstappen ha conquistato la pole position e di conseguenza partirà davanti a tutti sulla griglia di partenza Formula 1 a Spa Francorchamps domani pomeriggio, in occasione del Gran Premio del Belgio 2021 che vedrà l’olandese della Red Bull cercare di riconquistare il primato in classifica. Verstappen, in condizioni di bagnato che a Spa sono sempre spettacolari e difficilissime, ha ottenuto il tempo di 1’59”769 e ha preceduto un meraviglioso George Russell, clamorosamente secondo con la Williams davanti a Lewis Hamilton, che sarà dunque terzo sulla griglia di partenza Formula 1 davanti a Daniel Ricciardo. Quinto Sebastian Vettel, poi nell’ordine abbiamo Pierre Gasly, Valtteri Bottas, Esteban Ocon e Sergio Perez fino al nono posto. Il Q3 è stato però fatalmente condizionato dal brutto incidente occorso a Lando Norris, il pilota britannico della McLaren è stato trasportato al centro medico del circuito e sembra accusare un infortunio al gomito.

Brutte notizie per la Ferrari, perché sia Charles Leclerc (undicesimo) sia Carlos Sainz (tredicesimo) sono stati eliminati nel corso del Q2 e dunque saranno piuttosto indietro sulla griglia di partenza Formula 1, al pari di Nicholas Latifi, Fernando Alonso e Lance Stroll, che per di più dovrà anche scontare la penalità inflittagli dopo il GP Ungheria. Infine, le ultime posizioni sulla griglia di partenza Formula 1 toccheranno – oltre a Stroll – naturalmente ai cinque piloti che sono stati eliminati già nel corso del Q1, cioè Antonio Giovinazzi, Yuki Tsunoda, Mick Schumacher, Kimi Raikkonen e Nikita Mazepin. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GRIGLIA DI PARTENZA FORMULA 1: COMINCIANO LE QUALIFICHE

Tutto è pronto adesso per le qualifiche che disegneranno il volto della griglia di partenza Formula 1 per il Gp Belgio 2021 a Spa Francorchamps, andiamo allora a dire qualcosa in più sul duello tra Lewis Hamilton e Max Verstappen per quanto riguarda le qualifiche. Abbiamo già osservato che le pole position sono 5-3 per l’olandese della Red Bull grazie alla vittoria nella Sprint Race di Silverstone dopo che Hamilton si era preso la pole position del venerdì, dunque nel tradizionale format delle qualifiche il bilancio sarebbe in parità (4-4). In ogni caso non è un anno eccezionale per Hamilton in termini di pole position, voce nella quale spesso l’inglese dominava, mentre Verstappen può essere definito un pilota “della domenica”, dal momento che i suoi numeri in carriera ci parlano di quindici vittorie e otto pole position, tuttavia bisogna anche considerare che per molti anni la Red Bull ha sofferto la Mercedes (e pure la Ferrari) più sul giro secco che in gara.

Basterebbe ricordare che la prima vittoria di Max Verstappen risale alla Spagna 2016, mentre la prima pole position è arrivata in Ungheria 2019. Quest’anno invece Verstappen ha raccolto cinque vittorie e altrettante pole position, dunque questo sembra essere l’anno giusto per provare a rovesciare la Mercedes e Lewis Hamilton dal trono della Formula 1, anche se a Silverstone e Budapest la Dea bendata ha aiutato l’inglese, tornato in vetta. Oggi che cosa succederà? Parola naturalmente alla pista di Spa e al cronometro per scoprirlo, siamo pronti al via delle qualifiche per determinare la griglia di partenza Formula 1! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GRIGLIA DI PARTENZA FORMULA 1: L’ANNO SCORSO

In attesa di scoprire come si comporrà la griglia di partenza Formula 1 per il Gp Belgio 2021, possiamo fare un tuffo ad un anno fa, quando la pista di Spa Francorchamps ospitò il settimo evento di un Mondiale che era stato pesantemente rivoluzionato, pur essendo collocata in ogni caso all’ultima domenica di agosto. Lewis Hamilton aveva conquistato la pole position di quella gara che poi il giorno successivo l’inglese della Mercedes avrebbe anche vinto: con una prestazione sontuosa nel Q3 con il tempo di 1’41”252, il campione del Mondo si era preso la prima posizione precedendo il compagno di squadra Valtteri Bottas, staccato però di ben mezzo secondo da un fantastico Hamilton.

Terzo posto sulla griglia di partenza Formula 1 per Max Verstappen, che aveva preceduto Daniel Ricciardo, il quale era stato molto bravo ad inserirsi con la Renault tra le due Red Bull, dal momento che in quinta posizione ci fu Alexander Albon. Fu invece un sabato difficilissimo a Spa per le due Ferrari di Charles Leclerc e Sebastian Vettel, rispettivamente tredicesimo e quattordicesimo e di conseguenza esclusi dal Q3, poi in gara non avrebbero raccolto nemmeno un punto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LOTTA PER LA POLE POSITION

Tra poche ore scopriremo la griglia di partenza Formula 1 per il Gp Belgio 2021, il dodicesimo appuntamento della stagione che ci sta tenendo compagnia dal circuito di Spa Francorchamps. Oggi di conseguenza la lotta per le migliori posizioni sulla griglia di partenza Formula 1 sarà bellissima sul nastro d’asfalto nelle Ardenne, perché la pista è meravigliosa ed esalta le caratteristiche tecniche dei migliori piloti anche se magari la lotta per raggiungere la pole position potrebbe essere meno importante che altrove, perché in genere vi sono diverse opportunità per sorpassare in gara a Spa. Dopo la storica novità della Sprint Race di Silverstone, in Belgio (come anche un mese fa a Budapest) avremo la normalità delle qualifiche “tradizionali” per determinare la griglia di partenza Formula 1 del Gran Premio che segna la ripartenza dopo la pausa estiva.

Finora, potremmo dire che solamente quattro volte “e mezza” nel Mondiale 2021 di Formula 1 ha vinto chi è partito in pole position, cioè Lewis Hamilton al Montmelò a maggio e Max Verstappen a Le Castellet e poi in entrambe le gare disputate circa un mese fa in Austria; inoltre lo stesso olandese della Red Bull si era imposto a Montecarlo, quando di fatto Verstappen era scattato davanti a tutti a causa dell’assenza sulla griglia di partenza di Charles Leclerc, che aveva conquistato la pole position. Il duello per la conquista del titolo iridato è vibrante quest’anno, vedremo che effetti avrà sulla griglia di partenza di Formula 1 per questa gara di Spa, ogni punto infatti può essere prezioso.

GRIGLIA DI PARTENZA FORMULA 1: I NUMERI RECENTI

Negli ultimi anni la griglia di partenza Formula 1 è stata quasi sempre un monologo della Mercedes, che l’anno scorso ha accarezzato a lungo il record di conquistare tutte le pole position di una stagione, possibilità sfumata solo nel finale. Il 2021 tuttavia sta raccontando una storia differente, perché i numeri sono molto equilibrati. Al sabato talora si è messa in luce anche la Ferrari, ben due volte capace di conquistare la pole position con Charles Leclerc sui circuiti cittadini di Montecarlo e Baku; sappiamo però che alla domenica la musica è molto diversa e lascia spazio al duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton, con l’olandese in vantaggio anche nelle qualifiche.

Verstappen infatti si è preso finora ben cinque pole position contro le tre di Hamilton, che ha accorciato le distanze scattando davanti a tutti a Budapest, anche se nelle qualifiche vere e proprie siamo 4-4, considerando che a Silverstone il miglior tempo nelle qualifiche lo aveva fatto l’inglese, ma poi la pole fu di Verstappen grazie alla Sprint Race. Una volta a testa alla fine è stato il grande rivale a vincere – scambio di posizioni a vantaggio di Hamilton in Bahrain e di Verstappen a Imola. Per quanto riguarda invece le scuderie, la Mercedes è partita quattro volte davanti a tutti nel 2021 sulla griglia di partenza Formula 1, perché c’è stata la pole position di Valtteri Bottas a Portimao mentre Sergio Perez non ci è ancora riuscito. La lotta per i due titoli iridati tuttavia è apertissima e anche le posizioni sulla griglia di partenza Formula 1 possono avere un peso notevole…

© RIPRODUZIONE RISERVATA