GRIGLIA DI PARTENZA FORMULA 1/ Imola: Hamilton in pole. I record del britannico

- Mauro Mantegazza

Griglia di partenza Formula 1: Lewis Hamilton si è preso la pole position anche a Imola, lo seguono Perez, Verstappen e Leclerc verso il Gp Emilia Romagna 2021

Formula 1 Hamilton
Formula 1: Lewis Hamilton macina record (Foto LaPresse)

GRIGLIA DI PARTENZA FORMULA 1:  NUMERI DI SPICCO

Abbiamo già accennato ad alcuni numeri significativi che si legano alla griglia di partenza Formula 1 in vista del Gp Emilia Romagna a Imola. Partiamo allora proprio da una statistica che si lega all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, perché questa è la trentesima pista sulla quale Lewis Hamilton ha conquistato una pole position nel corso della sua carriera in Formula 1. Il record, nessuna sorpresa, era già suo: Hamilton però raggiunge la cifra tonda prendendosi la pole sfuggitagli l’anno scorso (andò a Valtteri Bottas) su una pista legata al suo mito Ayrton Senna. A proposito di cifre tonde: pole position numero 99 in carriera per Hamilton, chissà se la centesima partenza davanti a tutti sulla griglia di partenza Formula 1 arriverà già fra due settimane a Portimao. Altro dato impressionante: il 2021 è la quindicesima stagione nella quale Hamilton conquista almeno una pole position. Per Sergio Perez invece questa sarà la prima volta in carriera sulla prima fila della griglia di partenza in Formula 1, raggiunta al GP numero 193 – Perez aveva il record di partenze senza mai essere stato in prima fila, dove non trovavamo un messicano da Pedro Rodriguez in Olanda nel 1971. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI HA FATTO LA POLE POSITION?

Lewis Hamilton sarà ancora una volta davanti a tutti sulla griglia di partenza Formula 1, perché ieri nelle qualifiche il pilota britannico della Mercedes ha conquistato a Imola la pole position numero 99 sulla trentesima pista diversa, record che si aggiornano di continuo per Lewis Hamilton e che hanno caratterizzato il sabato del Gp Made in Italy ed Emilia Romagna 2021, come si chiama quest’anno il Gran Premio che per il secondo anno consecutivo si disputerà a Imola dopo ben 14 anni d’assenza dal Circus per l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari. Se Lewis Hamilton è una certezza, un po’ a sorpresa al suo fianco ci sarà Sergio Perez, che con la Red Bull si è preso il secondo posto in prima fila sulla griglia di partenza Formula 1.

Il messicano si è spinto anzi fino a soli 34 millesimi da Hamilton, dunque è andato vicinissimo a fare la pole position. In casa Red Bull si sono dunque ribaltate le gerarchie, perché Max Verstappen si deve dunque accontentare del terzo posto, anche se va detto che pure l’olandese è arrivato ad un soffio da Hamilton – per la precisione, staccato di 91 millesimi dal britannico e dunque di appena 57 dal suo compagno di squadra Perez, a dimostrazione che la Red Bull va davvero forte. In casa Mercedes invece sarà abbacchiato Valtteri Bottas, soltanto ottavo a quasi mezzo secondo da Hamilton.

FORMULA 1: BENE CHARLES LECLERC, QUARTO AL GP DI IMOLA 2021 IN GRIGLIA DI PARTENZA

La griglia di partenza Formula 1 a Imola porta notizie in chiaroscuro anche alla Ferrari, per la quale la gara in terra emiliana ha evidentemente un sapore sempre speciale. Molto bene Charles Leclerc, che ha infatti portato grazie al quarto posto a 329 millesimi dalla pole position di Lewis Hamilton la Ferrari sulla seconda fila della griglia di partenza Formula 1, mentre Carlos Sainz è stato solo undicesimo e dunque escluso dal Q3, una beffa dopo avere fatto bene in tutti i turni di libere. A proposito di scuderie italiane e piloti francofoni in evidenza, bel quinto posto di Pierre Gasly al volante della sua AlphaTauri, che ha preceduto Daniel Ricciardo e Lando Norris, sesto e settimo con le due McLaren. A dire il vero ha convinto più l’inglese dell’australiano, ma Norris paga a carissimo prezzo l’essere andato oltre i limiti della pista nel giro che avrebbe potuto dargli addirittura il secondo posto e dunque una meravigliosa prima fila.

Detto di Valtteri Bottas ottavo, chiudono la top 10 della griglia di partenza Formula 1 Esteban Ocon e Lance Stroll, mentre i loro compagni di squadra Sebastian Vettel e Fernando Alonso sono stati altri due eliminati eccellenti del Q2, al pari delle due Williams, felici però per avere passato il primo taglio a differenza delle Alfa Romeo e delle Haas. Ultimo infine Yuki Tsunoda, il talento giapponese della AlphaTauri finito contro le barriere in Q1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA