Griglia di partenza Motogp/ Strepitosa pole position di Jorge Martin! (Gp Doha)

- Michela Colombo

Griglia di partenza Motogp:  pole position a sorpresa per Jorge Martin al Gran premio di Doha 2021. A Losail prima fila con Zarco e Vinales.

Quartararo MotoGp
Diretta Motogp, Fabio Quartararo (Foto LaPresse)

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP, GP DOHA 2021: POLE PER JORGE MARTIN

La griglia di partenza della Motogp per il Gran premio di Doha 2021, vede a gara sorpresa la pole position per Jorge Martin! Il campione del mondo della moto 2 del 2018, al primo anno in classe regina trova la prima casella dello schieramento segnando il crono di 1.53.106 al termine delle qualifiche andate in scena a Losail. Per lo spagnolo della Pramac Ducati un risultato davvero eccezionale, che arriva al termine di una Q2 da vero protagonista, dall’inizio alla fine. Si deve dunque accontentare della seconda casella nella griglia di partenza della Motogp per il Gp di Doha 2021 Johann Zarco, compagno di squadra in Pramac del rookie numero 89 che ha segnato sulla bandiera a scacchi un gap di appena +0.157 dalla pole position: prima fila completata invece da Maverick Vinales, atteso protagonista oggi nelle qualifiche di Losail, che ha pure segnato un ritardo di 161 centesimi dal madrileno. La seconda fila della griglia di partenza della Motogp, vede poi Miller a meno di due centesimi di ritardo, come pure Quartararo e Bagnaia invece decisamente più lontani dallo stesso Martin. Terza fila a Losail domani per il Gp di Doha 201 poi riservata, al termine delle qualifiche  per Aleix Espargaro, Rins e Mir, mentre Franco Morbidelli è decimo. Lontanissima l’altra Yamaha Petronas di Valentino Rossi, appena 21^ al termine di una Q1 veramente complicata per il Dottore. (agg Michela Colombo)

QUALIFICHE AL VIA!

Protagonista, si spera in positivo, delle qualifiche che si accenderanno tra poco a Losail e che fisseranno la griglia di partenza della MotoGp nel Gran premio di Doha 201, è certo la Suzuki di Joan Mir, che pure in avvio di campionato è apparsa appena appannata. Per il campione del mondo in carica per la classe regina infatti, sette giorni fa, sullo stesso tracciato qatariota non è stato poi gran debutto: nelle prove ufficiali lo spagnolo ha infatti ottenuto appena la nona casella nella griglia di partenza della Motogp e in gara ha recuperato appena, sfiorando il podio con il quarto miglior tempo alla bandiera a scacchi. Certo risultato è positivo e confortante in vista della stagione che deve ancora entrare nel vivo ma forse ci si aspettava di più, considerato che si tratta del campione iridato. Per Mir comunque oggi sarà chance di rifarsi, a partire dalla corsa alla pole position: dove arriverà lo spagnolo? Lo scopriremo, perchè finalmente le qualifiche che definiranno la griglia di partenza per il Gp Doha 2021 cominciano!

GP DOHA 2021: MILLER E ROSSI PER IL RISCATTO

In vista delle prove che disegneranno la griglia di partenza della MotoGp per il Gp di Doha 2021, non possiamo non parlare di due big, attesi oggi al riscatto sull’asfalto di Losail, ovvero Jack Miller e Valentino Rossi. Il ducatista e l’alfiere della Yamaha (Petronas) solo sette giorni fa avevo fatto vedere ottime prestazioni sul tracciato qatariota: nella griglia di partenza della Motogp per il primo Gp della stagione dopo tutto l’australiano aveva recuperato il quinto miglior tempo, a 4 centesimi dal compagno di box Bagnaia (che ha fatto record della pista), mentre il Dottore della casa del Diapason la quarta casella dello schieramento a tre centesimi dalla pole position. Ottimo risultati dunque per i due, che purtroppo non sono stati seguiti da grandi soddisfazioni nella gara di domenica: anzi Miller alla bandiera a scacchi aveva terminato solo nono, mentre Rossi era scivolato al termine fino alla 12^ piazza. Verdetti che ci hanno lasciato davvero sorpresi: staremo a vedere se per entrambi oggi sarà riscatto a Losail (e pure domani).

GP DOHA 2021: BAGNAIA FARA’ IL BIS?

Atteso protagonista nelle prove ufficiali come nella griglia di partenza della Motogp in vista del Gran premio di Doha, non può che essere Francesco Bagnaia. Il pilota della Ducati solo sette giorni fa qui in pista a Losail non solo ha strappato la pole position, ma pure ha segnato un nuovo record della pista qatariota: inevitabile pensare a lui dunque in questo sabato. Anche perchè le stesse Ducati hanno davvero dominato nelle prove libere del venerdi e lo stesso Bagnaia alla vigilia si è detto ben fiducioso: “Rispetto a una settimana fa le condizioni erano più difficili, ma io mi sento meglio. Mi è bastato un solo tentativo di giro veloce contro i due dell’altro venerdì, soprattutto ho provato a modificare un po’ la guida e vedo che sta funzionando”. Chissà se sarà lui a strappare ancora la pole position e dunque ad occupare la prima casella della griglia di partenza della Motogp, per il Gp di Doha 2021. (agg Michela Colombo)

CHI IN POLE POSITION?

Tra poche ore scopriamo la griglia di partenza Motogp a Losail per il Gran premio di Doha 2021, secondo appuntamento della nuova stagione 2021 del motomondiale e siamo dunque impazienti di scoprire chi strapperà il tempo valido per la pole position, oggi pomeriggio. Certo alla vigilia delle qualifiche ufficiali, rispondere a tale domanda ci è quasi impossibile: dopo tutto, come accennato  prima, siamo solo alla seconda tappa di questo nuovo campionato del mondo  e ancora non conosciamo a fondo le reali capacità e ambizioni dei protagonisti di questo motomondiale. Pure ricordando cosa occorso a qui a Losail solo sette giorni fa come pure la gran tradizione della Motogp sul tracciato qatariota, alcune riflessioni possiamo ancora farle, in attesa di conoscere come si comporrà la griglia di partenza della Motogp per il Gp di Doha 2021. Prima delle qualifiche, si impone il tema del duello tra Yamaha e Ducati, regine della prova qatariota negli ultimi anni: le due scuderie infatti non solo si sono divise il primo gradino del podio, ma pure la pole position, dando vita a una battaglia che certo si riproporrà anche oggi.

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP: LA LOTTA DUCATI-YAMAHA

Lo abbiamo visto anche settimana scorsa: per la griglia di partenza della Motogp 2021 della prima gara della stagione, a Losail era stata battaglia tra le moto del diapason e quelle di Borgo Panigale per il giro più veloce durante le qualifiche ufficiali. Alla bandiera a scacchi il tracciato qatariota aveva poi sorriso a un incredibile Francesco Bagnaia che in sella alla Ducati ufficiale non solo aveva trovato la prima casella della griglia di partenza della Motogp, con la pole position con il tempo di 1.52.772, ma pure l’azzurro aveva segnato anche il nuovo record della pista. Alle spalle della Rossa però avevano ruggito e non poco le moto della casa nipponica: in prima fila avevano ottenuto spazio Quartararo e Vinales, rispettivamente con i crono di 1.53’038 e poi 1.53’08, seguiti da un sorprendente Valentino Rossi, che in sella alla Yamaha Petronas aveva segnato il quarto miglior tempo, a un soffio dallo spagnolo ex collega. Considerato dunque ultimo precedente e tradizione, facile immaginare che per la pole position anche oggi sarà lotta Ducati-Yamaha: vedremo però che cosa dirà la pista e dunque come si comporrà la griglia di partenza per la Motogp per il Gran premio di Doha 2021.

© RIPRODUZIONE RISERVATA