GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP/ Gp Germania 2021: pole Zarco, Marc Marquez in crescita!

- Claudio Franceschini

Griglia di partenza MotoGp Gp Germania 2021: Johann Zarco in pole position sul circuito del Sachsenring davanti a Fabio Quartararo, segnali di crescita per Marc Marquez che scatterà quinto.

MotoGp griglia partenza facebook 2021 1 640x300
Griglia di partenza MotoGp, Gp Germania 2021 (da facebook.com/MotoGP)

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP: MARQUEZ IN CRESCITA

Le notizie che ci arrivano dalla griglia di partenza MotoGp per il Gp Germania 2021 sono sostanzialmente due: la prima è ovviamente la “caduta” di Fabio Quartararo, che si è dovuto accontentare del secondo posto al fianco del poleman Johann Zarco. Il francese della Ducati è riuscito a spezzare la serie di pole position del Diablo, che comunque scatterà lì davanti e potrà provare ad andare in fuga per prendersi una vittoria che lo faccia allungare nel Mondiale. Zarco è il suo principale rivale – questo ci dice la graduatoria – e dunque si profila un duello particolarmente interessante. Benissimo però anche Marc Marquez, perché bisogna considerare le difficoltà del pluricampione del mondo al rientro dopo un anno: lo spagnolo ha timbrato la quinta posizione, al Sachsenring come detto nei giorni scorsi ha cifre spaventose e il feeling con la pista lo aveva trovato già al venerdì mattina, quando era stato il più veloce nella FP1. Chissà che Marquez possa inserirsi nella lotta per vincere il Gp Germania 2021; sicuramente nella griglia di partenza MotoGp occupa una posizione buona per una partenza bruciante che lo porti subito a ridosso dei migliori se non addirittura davanti, poi chiaramente tenere il passo gara fino al termine sarà un affare diverso ma intanto stiamo cominciando a vedere un Marquez pronto a tornare sui livelli abituali… (agg. di Claudio Franceschini)

DOMINIO FRANCESE

Spicca il dominio francese sulla griglia di partenza MotoGp, che d’altronde ricalca (a posizioni invertite) la classifica del Mondiale MotoGp fino a questo momento. La pole position di Johann Zarco davanti al connazionale Fabio Quartararo infatti fa sì che domani, nel Gp Germania 2021 sul circuito del Sachsenring, ci saranno due centauri d’Oltralpe a scattare davanti a tutti. Lo sport è fatto di cicli: la Francia però quasi mai aveva lasciato il segno sul Motomondiale, soprattutto nella classe regina – prima la 500 e ora la MotoGp. Piloti britannici, americani, italiani o spagnoli hanno dato vita a “dittature” anche molto più nette, ma per la Francia questa è una gradevole novità. Quartararo non è una sorpresa, perché il talento di Fabio è stto gli occhi di tutti già da qualche anno e ci sarà solo da capire se il pilota della Yamaha potrà lottare fino in fondo per il titolo iridato, dissipando i dubbi nati nella scorsa stagione; la sorpresa è semmai Zarco, da sempre pilota di buon livello ma forse mai così forte come quest’anno, soprattutto come costanza in tutte le gare. Oggi ha preso pure la pole position, ora resta solo da scoprire se al Sachsenring il dominio francese sulla griglia di partenza MotoGp proseguirà anche in gara… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP: JOHANN ZARCO IN POLE POSITION

Johann Zarco ha conquistato la pole position e di conseguenza il francese della Ducati Pramac partirà davanti a tutti sulla griglia di partenza MotoGp domani, in occasione del Gp Germania 2021 sul circuito del Sachsenring. Zarco ha fatto fermare il cronometro sul tempo di 1’20″236 in occasione della sua migliore prestazione, con la quale ha preceduto il connazionale e leader del Mondiale Fabio Quartararo. Terza posizione invece per un ottimo Aleix Espargaro, che porta così la sua Aprilia in prima fila della griglia di partenza MotoGp. In seconda fila troviamo al quarto posto Jack Miller davanti a Marc Marquez, buon quinto sulla sua pista preferita. Sesta posizione per Miguel Oliveira, vincitore due settimane fa al Montmelò, mentre in terza fila troviamo nell’ordine dal settimo al nono posto Jorge Martin, Pol Espargaro e Takaaki Nakagami. Dobbiamo dunque scendere purtroppo fino al decimo posto per trovare Francesco Bagnaia, il migliore italiano sulla griglia di partenza MotoGp, unico dei nostri in Q2; undicesimo posto per Alex Rins, dodicesimo Alex Marquez. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP: SI COMINCIA

Tutto è pronto per le prove ufficiali che definiranno la griglia di partenza MotoGp in vista del Gran Premio di Germania 2021 al Sachsenring, ricordiamo allora che cosa era successo due anni fa, nell’ultima edizione disputata di questa corsa. Naturalmente la pole position era andata a Marc Marquez, come al solito mattatore in Sassonia: lo spagnolo aveva preceduto nelle qualifiche il rampante francese Fabio Quartararo e il connazionale Maverick Vinales, che scattarono con lui dalla prima fila. In gara però Quartararo si ritirò, mentre Marquez andava a vincere con oltre quattro secondi e mezzo di vantaggio proprio su Vinales. C’era stata invece poca gloria per l’Italia: il migliore dei nostri sulla griglia di partenza MotoGp era stato infatti Franco Morbidelli, settimo, poi in gara Danilo Petrucci e Andrea Dovizioso rimontarono varie posizioni e chiusero rispettivamente al quarto e al quinto posto. Oggi invece che cosa succederà? Parola alla pista del Sachsenring e al cronometro per scoprire come si comporrà la griglia di partenza MotoGp! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP: IL RECORD DI MARQUEZ

In attesa di scoprire come si comporrà la griglia di partenza MotoGp per il Gp Germania 2021, non possiamo fare a meno di ricordare che il dominio di Marc Marquez è totale fin dal sabato. Forse molti sanno che dal 2010 Marquez ha sempre vinto in Germania: un successo in 125, poi la doppietta 2011-2012 in Moto2 ed infine sette vittorie consecutive in MotoGp fin dal debutto nel 2013 e fino al 2019, striscia interrotta solo dal Covid che ha portato alla cancellazione del Gran Premio di Germania nella scorsa edizione. Meno noto è il fatto che queste dieci vittorie sono arrivate tutte scattando dalla pole position sulla griglia di partenza, dunque in MotoGp le ultime sette edizioni hanno sempre avuto lo stesso epilogo anche al sabato e Marquez, contando anche le classi minori, chiude sempre davanti a tutti fin dal 2010 anche nelle prove ufficiali. Bisogna tornare al 2009 per trovare Marc Marquez battuto al Sachsenring: lo spagnolo classe 1993 era un ragazzino di appena 16 anni in classe 125 nell’anno dell’ultimo Mondiale vinto da Valentino Rossi… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP: CHI IN POLE POSITION AL SACHSENRING?

La griglia di partenza MotoGp riguarda, sabato 19 giugno, il Gp Germania 2021: appuntamento sulla mitica pista del Sachsenring per l’ottava prova del Motomondiale, e corsa alla pole position che si rinnova. Per il momento però stiamo assistendo al monologo di Fabio Quartararo: il Diablo, che è anche leader del Mondiale, è infatti riuscito a timbrare la prima posizione sulla griglia di partenza negli ultimi cinque Gran Premi, lasciando le briciole agli avversari che, fondamentalmente, sanno che nella normalità lottano per la seconda posizione o comunque per la prima fila.

Tra questi va certamente annoverato il nostro Francesco Bagnaia, che una pole position l’aveva timbrata in Portogallo: sarebbe stata la seconda stagionale dopo gara-1 in Qatar, ma purtroppo era scattato l’inflessibile regolamento MotoGp che aveva cancellato il giro di Pecco, di fatto inaugurando la straordinaria serie di Quartararo. Si parte allora alle spalle del pilota della Yamaha: sarà grande corsa per comporre la griglia di partenza MotoGp per il Gp Germania 2021, non resta che iniziare a scoprire come andranno le cose sul circuito del Sachsenring.

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP: I FAVORITI

Come abbiamo detto, il grande favorito sulla griglia di partenza MotoGp per il Gp Germania 2021 non può che essere Fabio Quartararo, che quest’anno sta dimostrando di poter essere costante anche in gara e vuole prendersi quel titolo che gli era sfuggito nel 2020, quando era partito alla grande per poi crollare nella seconda parte di stagione. La pole position è un affare che riguarda esclusivamente lui da tempo, e ci sono tutte le possibilità per una replica: sarebbe il sesto sigillo consecutivo, un dominio che non si vedeva da quando Marc Marquez si è infortunato lasciando strada libera alle nuove leve, che adesso si danno battaglia secondo un Mondiale imprevedibile. In qualifica è un’altra storia, basti pensare che Maverick Vinales, l’altro pilota ufficiale della Yamaha, è ancora a secco di pole position; del resto a centrare il primo spot sulla griglia di partenza quest’anno sono stati solamente in tre, a parte Quartararo hanno festeggiato solo il già citato Bagnaia e il sorprendente Jorge Martin, che poi aveva timbrato la terza posizione in gara-2 del Qatar. Vedremo allora come andranno le cose, le qualifiche del Gp Germania 2021 per la MotoGp iniziano tra poco e la battaglia per la pole position sulla griglia di partenza è aperta…

© RIPRODUZIONE RISERVATA