Gualtieri vs Michetti/ “Non farà appello a vaccinarsi? Gravissimo e inaccettabile”

- Carmine Massimo Balsamo

Roma, il candidato sindaco Roberto Gualtieri: “Il candidato della Destra e la Raggi non promettono nulla di buono per questa città”

roberto gualtieri
(In onda)

Michetti non farà nessun appello a favore del vaccino? «È una cosa gravissima e inaccettabile, il sindaco è responsabile della salute dei cittadini»: durissimo Roberto Gualtieri ai microfoni di In onda. Il candidato sindaco a Roma per il Centrosinistra ha commentato così le dichiarazioni del suo principale competitor: «I sindaci devono fare un appello ai cittadini e dire di vaccinarsi, è fondamentale. Tutte le persone che hanno un ruolo pubblico devono dire di vaccinarsi, vaccinarsi e vaccinarsi. È un dovere civico dirlo e dare l’esempio».

Roberto Gualtieri ha poi analizzato la corsa alle amministrative in programma in autunno: «Io penso di andare al ballottaggio con Michetti. Mi hanno chiesto di candidarmi, ci ho pensato molto e ho deciso con grande entusiasmo: sarà una sfida dura, Roma è ridotta molto male. È una sfida bellissima per chi è romano come me, una città meravigliosa che può guidare una fase di rinascita del Paese».

ROBERTO GUALTIERI: “EMERGENZA RIFIUTI UNA VERGOGNA”

«Io sogno che Roma sia una città inclusiva, in cui non ci sono quartieri e cittadini di serie A o serie B, che sia una città innovativa e che sia una città verde e sostenibile, che interpreti e guidi la grande transizione ecologica. Le città devono essere un passo avanti, le altre grandi capitali fanno questo: fanno funzionare i servizi e guidano il cambiamento, Roma deve fare questo», ha raccontato Roberto Gualtieri a La 7: «Alcune cose richiederanno un po’ di anni, altre si possono fare subito. Per quanto riguarda i rifiuti, sono una vergogna e uno scandalo umiliante: serve una grande ripulita alla città e si può fare subito. Poi bisognerà usare bene il tempo, chiedendo agli altri di prendersi i nostri rifiuti, e fare le cose che non sono state fatte: impianti verdi, raccolta differenziata, raccolta porta a porta, ridurre l’evasione di Tari. Il Lazio ha una media di raccolta differenziata sopra il 60%, Roma con la Raggi è rimasta al 43% e non è avanzata di un punto percentuale».

ROBERTO GUALTIERI: “RAGGI HA GOVERNATO MALE”

«Il candidato della Destra e la Raggi non promettono nulla di buono per questa città», l’affondo di Roberto Gualtieri, che si è poi soffermato sulla gestione della Capitale da parte di Virginia Raggi: «Noi siamo in fortissima opposizione all’attuale amministrazione che ha governato male, ci presentiamo con la nostra coalizione larga e civica. Io ho partecipato al governo Conte II che credo abbia fatto bene all’Italia e che ha salvato il Paese da Salvini». Una battuta anche sull’ipotesi ballottaggio con Michetti: «Noi chiederemo il voto a tutti gli elettori di Raggi e Calenda con grande rispetto, da sindaco rappresenterò tutti i romani».

© RIPRODUZIONE RISERVATA