GUARDIOLA NUOVO ALLENATORE JUVENTUS?/ È il chiodo fisso di Agnelli, ma…

- Mauro Mantegazza

Pep Guardiola nuovo allenatore della Juventus? Tra voci e indiscrezioni, Dagospia chiude all’ipotesi e rilancia il profilo di Inzaghi…

guardiola juventus
Pep Guardiola (La Presse)

Pep Guardiola sulla panchina della Juventus come nuovo allenatore? Al momento sembra più un sogno che un’ipotesi percorribile, ma comunque le voci che lo hanno accostato alla panchina bianconera stanno infiammando il mercato e intrigando i tifosi che non vedono l’ora di conoscere il successore di Massimiliano Allegri. Pare che il tecnico del Manchester City sia il chiodo fisso del presidente Andrea Agnelli, riporta Fanpage, ma ci sono diverse alternative. L’ex “nemico” Maurizio Sarri e Simone Inzaghi per quanto riguarda l’Italia, poi ci sono i due finalisti della Champions League. Sì, perché oltre a Mauricio Pochettino, la Juventus valuta anche Jurgen Klopp. Tra queste la pista più facilmente percorribile è quella che porta a Roma, cioè all’allenatore della Lazio, con il quale il direttore sportivo Fabio Paratici avrebbe un bel rapporto di amicizia. Quel che è strano è che non ci sia ancora un nome ufficiale: perché tanta attesa? (agg. di Silvana Palazzo)

DAGOSPIA ESCLUDE LA PISTA GUARDIOLA

Pep Guardiola nuovo allenatore della Juventus? No, secondo Dagospia il tecnico catalano non lascerà il Manchester City. E scatta il toto-nome per l’erede di Massimiliano Allegri, fatto fuori da Cristiano Ronaldo in combutta con Nedved e Paratici: da escludere l’ipotesi Sarri, che rivorrebbe Higuain ma deve fare i conti con l’ostracismo di Ronaldo, mentre Ancelotti è stato blindato da Aurelio de Laurentiis. E, a questo punto, il nome del prescelto dovrebbe essere quello di Simone Inzaghi, fresco vincitore della Coppa Italia con la sua Lazio e «pronto a mettersi al servizio dei voleri del Fenomeno». Un’ulteriore conferma potrebbe arrivare da Il Messaggero, che parla di una rottura tra il tecnico e il presidente Claudio Lotito: i biancocelesti sono infatti a caccia di un nuovo allenatore e circolano i profili di Mihajlovic, Liverani, Giampaolo, De Zerbi, Sergio Conceicao e Ventura. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

LE PAROLE DI LUIGI GUELPA

Non si placano le indiscrezioni in merito ad un possibile sbarco alla Juventus di Pep Guardiola. L’allenatore del Manchester City è il sogno dei tifosi bianconeri e non passa giorno in cui non emerga qualche indiscrezione più o meno veritiera. Della vicenda ne ha parlato Luigi Guelpa, giornalista de Il Giornale, che intervistato dai microfoni di SpazioJ ha spiegato: «C’è una trattativa in corso, si sta lavorando sull’aspetto economico per convincerlo a venire alla Juventus. La trattativa è in corso sulle cifre. Qualcuno dice che ha un contratto col City, ma al giorno d’oggi i contratti non servono a niente. Posso far valere, da società, il contratto in essere, ma non posso tenere un allenatore demotivato. Alla fine, i contratti lasciano il tempo che trovano». Parole chiare e precise quelle di Guelpa, una sorta di risposta alle dichiarazioni rilasciate ieri dal management del Manchester City, che smentivano assolutamente le indiscrezioni di questi giorni. Inoltre, stando ad altre voci non controllate, l’eventuale annuncio di Guardiola potrebbe giungere il prossimo 28 maggio, quando verrà emesso un comunicato dalla Juventus per ufficializzare appunto l’arrivo del tecnico catalano. A seguito della smentita di ieri pare che la Consob, la commissione sulla Borsa, abbia chiesto informazioni sulla trattativa e i bianconeri devono chiudere al più presto l’operazione. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

GUARDIOLA NUOVO ALLENATORE JUVENTUS

Pep Guardiola è il sogno che continua a tenere banco come nuovo allenatore della Juventus. Le smentite ufficiali si susseguono (e in fondo anche questo è un segnale di debolezza da parte del Manchester City), ma così pure gli indizi, che nelle ultime ore coinvolgono anche la moglie di Guardiola. La notizia è stata data dal giornalista di Rai Sport Paolo Paganini: “Posso affermare con certezza che la moglie di Guardiola due giorni fa era a Torino per affittare un’auto di grossa cilindrata, l’ha affittata per un anno intero. La rivelazione mi è arrivata da una fonte diretta, si tratta di una notizia vera e confermata. Ci metto la faccia”. Un retroscena che sarebbe molto significativo, anche perché Pierpaolo Marino, ex direttore generale di Udinese, Napoli e Atalanta, ha avvalorato la notizia data da Paganini: “Non facciamo passare in secondo piano questa notizia, si tratta di un dettaglio molto importante. Mi risulta che la ditta di autonoleggio sia la stessa che affitta autovetture ai dirigenti della Juventus e la coincidenza potrebbe non essere casuale”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA “PROFEZIA” DI ALLEGRI SU GUARDIOLA

Guardiola nuovo allenatore della Juventus? Le piste al momento più credibili sono altre, ma è anche vero che il sogno bianconero resta Pep e, se ci sarà la possibilità di concretizzare questo obiettivo, di certo la Juventus non si tirerà indietro. Forse è solo una battuta, forse una provocazione, ma a rinforzare l’ipotesi Guardiola alla Juventus arrivano pure alcune parole che Massimiliano Allegri avrebbe detto a un tifoso della Juventus. Interrogato sul nome del suo successore, Allegri infatti avrebbe risposto: “Dopo di me arriva quello di Manchester”, secondo quanto riportato da SportLegnano.it. Guardiola nonostante le smentite di rito del Manchester City – forse anche troppo frequenti – continua ad essere il ‘piano A’ della Juventus, che pure naturalmente deve coltivare anche altre piste. Agnelli e Paratici faranno tutto il possibile e le parole di Allegri ne sono indiretta conferma. ‘Quello di Manchester’ potrebbe essere anche José Mourinho, che fino a qualche mese fa allenava lo United, ma sicuramente è Guardiola il grande obiettivo della Juventus. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

AFFARE POSSIBILE

La smentita del Manchester City per l’accordo tra Pep Guardiola e la Juventus fa’ acqua da tutte le parti, almeno così la pensa Eurosport. Questo specifica come il profilo che porta al catalano è l’unico che potrebbe avere un senso logico in casa bianconera dopo l’addio di Massimiliano Allegri. Inoltre viene specificato come Pep sia ormai ai ferri corti con l’ambiente mediatico che ruota attorno ai Citizens. Sarebbe dunque proprio l’ex allenatore dei Bayern Monaco e Barcellona a cercare una via d’uscita, convinto che a Torino ci siano tutte le dinamiche per poter puntare seriamente alla Champions League. Inoltre l’idea di allenare Cristiano Ronaldo, dopo aver guidato per molti anni Lionel Messi, impreziosirebbe di certo il suo curriculum. Al momento però l’intrigo sulla panchina bianconera sembra non destinato a risolversi, vedremo se sarà magari proprio il tecnico a decidere di rompere un silenzio che in questi giorni è diventato assordante. (agg. di Matteo Fantozzi)

ALTRA SMENTITA DAL CITY

Pep Guardiola alla Juventus? Si parla di accordo per l’allenatore spagnolo con la Vecchia Signora, anche se dal Manchester City arriva un’altra smentita. Il membro del CDA dei Citizens, Alberto Galassi, ha parlato anche oggi e l’ha fatto tramite i microfoni di Radio 24 durante la trasmissione Tutti Convocati. Ha specificato: “Non parlo a titolo personale, ma a nome del club. Non c’è la volontà di Pep Guardiola di andare alla Juventus e ha due anni di contratto. Sarebbe ridicolo se il City non fosse al corrente di una presentazione già fissata del tecnico con la squadra bianconera. questa vicenda sarebbe ridicola, se non fosse che uno dei due club è quotato in borsa. Faccio i complimenti ai bianconeri per come sta gestendo le cose, conosco Pavel Nedved, qui qualcuno sta speculando. Voglio dire ai tifosi bianconeri che non tutto i sogni sono destinati a realizzarsi”. Numerose fonti intanto continuano a percorrere l’altra strada con le piste che portano a Maurizio Sarri e Mauricio Pochettino che si sono improvvisamente raffreddate. (agg. di Matteo Fantozzi)

CHE INTRECCIO CON JOAO CANCELO

Pep Guardiola nuovo allenatore della Juventus? Come abbiamo visto, si tratta di una pista affascinante ma piuttosto complicata. Un giocatore il cui futuro potrebbe intrecciarsi con quello di Guardiola è Joao Cancelo: il terzino portoghese è un pallino dell’allenatore catalano del Manchester City per le sue grandi attitudini offensive ed infatti è considerato nel mirino di mercato proprio del City di Guardiola. Difficile immaginare che Pep possa arrivare alla Juventus lasciando partire Cancelo, di conseguenza ecco che il destino dell’allenatore ex Barcellona e del giocatore ex Inter si dovrebbe legare, con Guardiola e Cancelo insieme al Manchester City oppure alla Juventus. In ogni caso, un messaggio chiaro: Max Allegri aveva spesso rimproverato a Cancelo carenze in fase difensiva, Guardiola invece vuole puntare sulle sue qualità offensive. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE OPINIONI ALL’ESTERO

Pep Guardiola nuovo allenatore della Juventus è una ipotesi che in Inghilterra non viene nemmeno contemplata. La stampa sportiva inglese infatti in questi giorni sta parlando di Guardiola solo per le richieste che l’allenatore del Manchester City avrebbe presentato alla sua dirigenza in termini di acquisti per il calciomercato estivo, dando dunque per scontato che Guardiola sarà sulla panchina del City anche nella prossima stagione. The Sun indica in modo piuttosto preciso le richieste fatte dal tecnico catalano per rinforzare la rosa in vista della prossima stagione: sul taccuino ci sarebbero soprattutto i nomi di Joao Felix, Rodri e Maguire. Facendo un salto in Germania, la Bild afferma che Guardiola avrebbe dato il via libera alla cessione di Leroy Sane al Bayern Monaco per un cifra non inferiore ai 100 milioni. In ogni caso, nemmeno un accenno a un possibile addio ai Citizens: poche speranze dunque per la Juventus? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GUARDIOLA E GLI EFFETTI SULLA BORSA

Pep Guardiola nuovo allenatore della Juventus: inutile negarlo, sarebbe questa l’ipotesi più affascinante per la panchina bianconera dopo l’addio di Massimiliano Allegri e naturalmente è proprio il nome di Guardiola ad accendere la fantasia di tifosi bianconeri, semplici appassionati di calcio e addirittura della Borsa. Ieri infatti il titolo della Juventus ha registrato notevoli fluttuazioni nel corso della giornata proprio in base alle voci più o meno favorevoli circa Guardiola: quando arrivavano notizie positive come il pre-contratto che sarebbe già pronto, il titolo schizzava verso l’alto; quando giungevano smentite, ecco pure le brusche frenate per il valore del titolo Juventus. Insomma, una vera e propria telenovela, fatta anche di presunti avvistamenti di Guardiola in Italia, quando in realtà Pep è ad Abu Dhabi. Non che la lontananza fisica impedisca di trattare, però i falsi avvistamenti sono il segnale del fascino di questa ipotesi.

GUARDIOLA NUOVO ALLENATORE JUVENTUS? IL MANCHESTER CITY FRENA

Naturalmente le possibilità che Guardiola diventi il nuovo allenatore Juventus dipenderanno molto anche dal Manchester City. Di certo la società inglese non ha alcuna intenzione di separarsi da Pep, ma sappiamo bene che ha problemi con il fair play finanziario e rischia anche l’esclusione dalla Champions League, per l’anno prossimo oppure per la stagione successiva. Naturalmente le voci positive dicono che Guardiola sappia già che la Uefa escluderà il Manchester City e di conseguenza voglia passare alla Juventus, mentre a livello ufficiale il City ha smentito seccamente. Il consigliere d’amministrazione Alberto Galassi ha detto ai microfoni di Sky Sport: “Ho parlato con Nedved, ci siamo fatti due risate. Abbiamo parlato della Juventus ed entrambi ci siamo resi conto che la questione era diventata ridicola, parlare di Guardiola alla Juventus è una scemenza: non aiuta la Juve, non aiuta il City e non aiuta Guardiola in questi pochi giorni di vacanza che ha”. Davvero è tutto finito? Di certo un feeling si è creato, allora lanciamo un’altra possibilità: se l’esclusione del City fosse valida per il 2020-2021, Guardiola potrebbe arrivare alla Juventus fra un anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA