Gué Pequeno contro Fedez #prayforfedez/ Selvaggia Lucarelli “Su social lusso, poi…”

- Silvana Palazzo

Gué Pequeno contro Fedez dopo l’intervista a La Confessione: #prayforfedez scrive su Twitter. E pure Selvaggia Lucarelli attacca: “Su social lusso, poi nella vita…”

fedez_gue_pequeno_j_ax_instagram
Fedez, Guè Pequeno e J-Ax (foto da Instagram)

Ha fatto discutere l’intervista di Fedez a “La Confessione”. Non ci sono stati solo messaggi di incoraggiamento per il rapper, ma anche con la bordata di Gué Pequeno che su Twitter ha scatenato una bufera. Tra i due cantanti non corre buon sangue, e questo è noto: da anni si scontrano a mezzo stampa o social, senza risparmiarsi colpi duri. Ma l’ultimo di Gué Pequeno è davvero forte. A poche ore dalla fine del programma di Peter Gomez è arrivato l’intervento con un post su Twitter. Il rapper ha pubblicato un tweet lapidario con un solo hashtag: «#prayforfedez». Si tratta di una locuzione che sui social è usata in particolare in caso di disgrazie ed eventi molto significativi che scuotono l’opinione pubblica. Ricordiamo ad esempio gli hashtag #prayforparis e #prayformanchester usati dopo gli attentati terroristici, ma di recente è stato usato #prayforamazonia per racchiudere i post sugli effetti devastanti degli incendi in Brasile. E allora perché Gue Pequeno ha scelto di fare un tweet simile? Forse il rapper ha voluto fare dell’ironia sulle dichiarazioni di Fedez, il quale ha rivelato di rischiare di dover combattere in futuro la sclerosi multipla.

GUÉ PEQUENO CONTRO FEDEZ. E SELVAGGIA LUCARELLI…

Questo comportamento di Gué Pequeno nei confronti di Fedez non è piaciuto sui social. «Tweet di cattivo gusto», ha scritto un utente. «Che caduta di stile», «Non mi sembra una roba da scrivere» e «Patetico… ma da te ci si aspetta solo questo» sono solo alcuni dei commenti comparsi in Rete. Per il momento il rapper non ha voluto alimentare la polemica, ma la scelta è sicuramente discutibile. Ma ha fatto discutere anche il post di Selvaggia Lucarelli sull’intervista rilasciata da Fedez al programma di Peter Gomez. «Su Instagram: viaggi, lusso, feste, amici vip, shooting, Mulino Bianco. Nella vita: minacce di sclerosi, figlio con problemi di salute, livori personali, avvocati traditori, amicizie naufragate, gravidanze difficili, psicologo. Mettiamo il “segui” a semplici narrazioni», ha twittato la giornalista del Fatto Quotidiano. Una riflessione sull’uso dei social fatto dal rapper, a cui è seguito il commento di un utente: «I social non sono la vita, ma solo uno spioncino da cui permettiamo agli estranei di guardare piccole porzioni di essa, accuratamente selezionate e imbellettate. Non capisco infatti come si possa essere invidiosi di un filtro Instagram».



© RIPRODUZIONE RISERVATA