Guendalina Tavassi: “Infamata e maltrattata. Umberto D’Aponte un mostro”/ Lui replica

- Stella Dibenedetto

Guerra sui social tra Guendalina Tavassi e Umberto D’Aponte: i due ex si scambiano accuse a distanza. Ecco cos’è successo.

guendalina tavassi umberto daponte 640x300
Guendalina Tavassi e Umberto D'Aponte

Guerra social tra Guendalina Tavassi e l’ex marito Umberto D’Aponte. Il matrimonio tra i due è ormai finito e sui social tornano a scambiarsi accuse. Nelle scorse ore, l’ex gieffina, ha pubblicato una storia su Instagram in cui ha puntato il dito contro l’ex marito con cui ha avuto due figli. Nello sfogo pubblicato sui social, Guendalina racconta che, dopo tanto silenzio, ha deciso di parlare e raccontare tutta la verità.

“Sono stata in silenzio per troppo tempo ed è questo il mio errore solo per salvaguardare i miei figli. Non volevo mettere nulla in piazza e, nonostante tutti mi chiedessero anche del penultimo episodio, non ho mai potuto raccontare la verità perchè vi assicuro che la paura è più forte della verità” – fa sapere la Tavassi. “Ma adesso basta perchè non posso più sopportare di essere infamata, maltrattata e menata. Se devo essere distrutta da un mostro voglio che almeno tutti sappiate chi è veramente Umberto D’Aponte”, aggiunge.

Umberto D’Aponte replica a Guendalina Tavassi

La replica di Umberto D’Aponte al messaggio di Guendalina Tavassi non si è fatta attendere. “Ho subito e rimasto in silenzio per altri. Un altro, al mio posto, sarebbe andato di matto, ma io per amore dei miei figli e della famiglia ho messo sempre la faccia. Anzi, fra un po’ mi faranno santo per tutte le situazioni che mi sono capitate”, fa sapere Umberto D’Aponte.

“Non vedo l’ora d’iniziare questa guerra mediatica che sicuramente non ho voluto io in primis. Mi dispiace solo per Chloe e Sasy (i figli ndr) che avranno delle ripercussioni, ma spero che un giorno capiranno. Sono pronto signori“, conclude D’Aponte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA