Guendalina Tavassi vittima di hacker/ Video privati col marito sul web: “è orribile”

- Emanuele Ambrosio

Guendalina Tavassi e il marito Umberto D’Aponte finiti nel mirino di un hacker che si è appropriato del profilo iCloud: video privati pubblicati online

guendalina tavassi min 640x300
Guendalina Tavassi - Foto Instagram

Guendalina Tavassi e il marito Umberto D’Aponte finiti nel mirino di un hacker. La ex concorrente del Grande Fratello sta vivendo un momento di grande difficoltà dopo che ha scoperto che il suo profilo iCloud è stato hackerato. Una notizia che ha sconvolto la influencer visto che nel suo profilo iCloud c’erano anche dei video privati girati con il marito; video che, manco a dirlo, stanno facendo il giro del web facendo infuriare non poco la Tavassi che è corsa immediatamente ai ripari andando dalla Polizia per denunciare quanto accaduto. A raccontarlo è stata proprio Guendalina che su Instagram ha pubblicato una serie di Instagram Stories condividendo con i suoi fan questo terribile momento: “io sto andando alla polizia perché abbiamo appena scoperto io e Umberto che hanno rubato il mio iCloud e hanno rubato delle cose private, mie personali fatte con mio marito. E adesso chiunque sta divulgando questi video, se li sta salvando. Purtroppo devo dare i nominativi alla polizia e verrà denunciato per risalire a chi è stato a rubarmi tutte le informazioni e tutte le cose mie private. Per favore aiutatemi, perché questa cosa va a rovinare la vita delle persone”.

Guendalina Tavassi e il marito vittime di un hacker: “è una cosa orribile”

Un lungo sfogo quello di Guendalina Tavassi su Instagram che ha raccontato quanto successo. La notizia che il suo profilo iCloud è stato hackerato con la pubblicazione di alcuni video privati col marito Umberto D’Aponte online online ha spinto i fan della ex gieffina a confortarla con tantissimi messaggi di forza. Per questo motivo la Tavassi ha voluto ringraziarli: “vi ringrazio per tutti i messaggi bellissimi che mi state mandando”. La Tavassi ha poi proseguito sfogandosi ancora una volta: “quello che mi è successo è uno schifo, perché può succedere a tutti di fare video personali. Io se faccio un video sul mio telefono penso siano cose normali, uno li tiene per se e chiunque abbia divulgato questi video verrà denunciato. Voi mi vedete sempre forte e sorridente ma purtroppo queste cose toccano anche me, perché sono una mamma e sono una persona anch’io. Faccio la cretina, rido e scherzo, ma questa cosa è una cosa orribile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA