Harrison Ford perde carta di credito a Palermo/ La fa riavere il figlio di Borsellino

- Andrea Murgia

Harrison Ford, in Sicilia per girare il nuovo Indiana Jones, ha perso la carta di credito ma un cittadino l’ha trovata, portata alla polizia e gli è stata restituita dal figlio di Paolo Borsellino

harrison ford 640x300
Harrison ford

Nella sua tappa a Palermo, Harrison Ford – in questi giorni in Sicilia per girare alcune scene del suo nuovo film – ha perso la carta di credito ma un cittadino palermitano l’ha trovata, portata alla polizia e infine è stata restituita all’attore dal figlio di Paolo Borsellino, Manfredi, dirigente del commissariato di Mondello. Una trama a lieto fine: la vicenda è accaduta ieri pomeriggio nel capoluogo siciliano. L’attore americano aveva scelto la famosa spiaggia per rilassarsi tra una ripresa e l’altra. Nel frattempo, però, aveva smarrito la carta di credito.

Un cittadino palermitano l’ha trovata e consegnata agli agenti della polizia di Mondello, che hanno trovato il noto proprietario. Harrison Ford è stato rintracciato e il dirigente del commissariato, Manfredi Borsellino, figlio del giudice Paolo, ucciso nella strage in via D’Amelio, insieme a due poliziotti, lo ha raggiunto e gli ha riconsegnato la carta di credito. Il tutto è stato immortalato in una foto.

HARRISON FORD IN SICILIA PER GIRARE IL NUOVO INDIANA JONES

Harrison Ford nei giorni scorsi è stato anche a Castellammare del Golfo, nel Trapanese, per girare il quinto episodio di Indiana Jones, che uscirà nelle sale cinematografiche a luglio 2022. Gli altri set siciliani sono Catania, Siracusa, San Vito Lo Capo, Cefalù.

Il settantanovenne Harrison Ford è arrivato lunedì 4 ottobre in Sicilia, all’aeroporto di Catania. Le prime scene sono state girate nel pomeriggio del 5 ottobre al parco archeologico della Neapolis, in particolare all’Orecchio di Dioniso e alla Grotta dei Cordari. Il 6, l’attore hollywoodiano si è spostato al Castello Maniace, nel centro storico di Ortigia. Ora Palermo, che Indiana Jones ricorderà positivamente, prima di girare nuove scene in Sicilia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA