Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban/ Streaming del film con Oldman e Thewlis

- Matteo Fantozzi

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban in onda su Italia 1 oggi, 20 gennaio, dalle 21:20. Nel cast Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Michael Gambon, Emma Watson, David Thewlis.

Harry Potter
Harry Potter

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban: streaming

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban è “un film formalmente perfetto che continua la climax ascendente della serie rispettando però lo spirito del libro”. Andrea Chirichelli premia il film con tre stellette sulle cinque messe a disposizione da MyMovies e aggiunge: “Strepitoso ancora una volta il cast che raccoglie il gotha del cinema anglosassone. Oltre ai soliti noti si aggiungono due mostri sacri come Oldman e Thewlis, la sempre apprezzabile Emma Thompson e anche una manciata di caratteristi che solo un certo tipo di cinema riesce a sfruttare al massimo.

Avviso per i puristi il film è salvo anche se le due ore e mezza di proiezione non bastano”. Anche Lietta Tornabuoni si pronuncia in maniera positiva su L’Espresso premiando soprattutto gli effetti speciali e l’ambientazione. Harry Potter e il prigioniero di Azkaban è il film che sarà protagonista della prima serata di Italia 1, clicca qui per la diretta streaming. Clicca qui per il video del trailer.

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, il film girato tra Scozia e Londra

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban rappresenta il terzo episodio della saga dedicata al personaggio di Harry Potter con le riprese che sono state effettuate principalmente in Scozia e in parte a Londra. Nonostante il grande successo di pubblico ai botteghini non sono arrivati tantissimi riconoscimenti ed in particolare soltanto due nomination ai premi Oscar per la miglior colonna sonora e per i migliori effetti speciali.

Tra i principali protagonisti di questo episodio c’è l’attore londinese Alan Sidney Patrick Rickman nato nel 1946 e scomparso nel 2016 per una brutta malattia al pancreas. Il suo esordio sul grande schermo è avvenuto nel 1988 nella pellicola Trappola di cristallo diretta da John McTiernan. Nel corso della propria carriera ha preso parte a diversi film di grande successo tra loro Il fantasma innamorato, Robin Hood – Principe dei ladri, Carabina Quigley, Ragione e sentimento, L’ospite d ‘inverno, Dogma, Michael Collins, Snow Cake, Profumo – Storia di un assassino, Napa Valley – La grande annata, Una promessa, Il diritto di uccidere e tanti altri.

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, film di Italia 1 diretto da Alfonso Cuaron

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban va in onda su Italia 1 per la prima serata di oggi, giovedì 20 gennaio, a partire dalle ore 21:20. La pellicola che è un adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo scritto da J.K. Rowling è stata prodotta nel 2004 grazie di una co-produzione tra Stati Uniti d’America e regno unito alla quale hanno partecipato importanti case cinematografiche tra cui la Warner Bros, Heyday Films e 1492 Pictures.

La regia è stata affidata ad Alfonso Cuaron con sceneggiatura scritta da Steve Kloves, il ruolo di direttore della fotografia è stato affidato a Michael Seresin, gli effetti speciali sono frutto del lavoro di Tim Burke e Roger Guyett mentre le musiche della colonna sonora sono state composte da John Williams. Nel cast sono presenti tanti protagonisti della fortunata Saga cinematografica tra cui Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Michael Gambon, Emma Watson, David Thewlis, Alan Rickman e Robbie Coltrane.

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, la trama del film: ritorno a casa

In Harry Potter e il prigioniero di Azkaban dopo aver frequentato con profitto il secondo anno di scuola presso Hogwarts, Harry Potter finalmente ha potuto trascorrere delle vacanze estive nella sua piccola cittadina. Tuttavia per lui le avventure e soprattutto le difficoltà non mancano ed in parte gli vengono causate anche dei membri della sua stessa famiglia. Infatti, un giorno riceve la visita, per nulla lieta, da parte della sorella di suo zio. Il povero Harry Potter deve quindi sottostare ai tanti insulti che gli vengono presentati da suo zio e anche da sua zia fino a che non perde la calma e per un eccesso di odio utilizza la magia gonfiando la stessa zia. Dopo questo incidente il ragazzo decide di scappare di casa non riuscendo più a sopportare questa situazione che ormai si trascina da quando è nato.

Triste e depresso, il povero ragazzo si accomoda sul marciapiede e a un certo punto si vede davanti ai suoi occhi prima un enorme cane nero che sembra essere minaccioso e poi un autobus magico chiamato con il nome di Nottetempo. Si tratta di un mezzo particolare che il mondo della magia a mette a disposizione per tutti i maghi che si trovano ad affrontare una notte di difficoltà come lo stesso Harry Potter. L’autobus , tuttavia porta il giovane mago al cospetto del Ministro il quale tuttavia lo rassicura sul fatto che non verrà punito per aver utilizzato la magia sugli uomini anche perché è stata una situazione del tutto accidentale. Fortunatamente ritrova i suoi due migliori amici ossia Hermione e Ron e tutti gli altri.

Durante queste giornate si parla di tante cose che riguardano il mondo della magia e in particolar modo del fatto che un pericoloso assassino di nome Sirius Black è riuscito a scappare dalla prigione di Azkaban. Per Harry Potter si tratta di una notizia particolarmente negativa perché la missione di questo crudele assassinio è proprio quella di uccidere il povero maghetto. Quindi per quest’ultimo e per i suoi inseparabili amici sta per iniziare un nuovo anno presso la scuola di magia che si preannuncia denso di avvenimenti e soprattutto di avventure pericolose per riuscire ancora una volta a sconfiggere i progetti del malefico Voldemort.





© RIPRODUZIONE RISERVATA