HARRY STILES E MILLIE BOBBY BROWN/ Video: fotografati insieme, ma il web non approva

- Fabio Belli

Harry Stiles e Millie Bobby Brown: fotografati insieme al concerto di Ariana Grande. In cantiere progetti lavorativi, ma il web non approva.

harry stiles millie bobby brown 2019

Harry Stiles, ex degli One Direction e attualmente popstar molto apprezzata, e Millie Bobby Brown, giovanissima attrice star della serie Netflix “Stranger Things”, sono stati “paparazzati” ad un concerto di Ariana Grande a Londra. I due hanno assistito al concerto insieme dimostrando di avere una grande intesa fra loro, scherzando, ballando e parlando molto. Ci sono progetti lavorativi in ballo, in molti parlano di una possibile incursione di Millie nel mondo della musica (la giovane attrice ama molto cantare), mentre anche Harry Stiles potrebbe partecipare a progetti cinematografici futuri. Ma in molti hanno notato come la complicità tra i due possa avere dei risvolti “personali” che, anche se solo ipotizzabili, non sono molto piaciuti al popolo del web, che ha tenuto a sottolineare la differenza di età che intercorre tra Harry e Millie.

RELAZIONE DA ESCLUDERE?

In Italia è stato il settimanale “Chi” a mettere in evidenza la situazione e a pubblicare il video con Harry Stiles e Millie Bobby Brown che scherzano in maniera complice al concerto di Ariana Grande a Londra. E anche sul profilo Instagram del settimanale si sono moltiplicati i commenti negativi sulla possibilità che Harry e Millie possano magari aver iniziato una relazione. Chi se la prende direttamente col cantante, evidenziando come sarebbe un cattivo esempio per un ragazzo, per giunta una celebrità, di 25 anni flirtare con una ragazza di 15. Altri invece si scagliano direttamente con chi avanza queste ipotesi, anche solo per averle lasciate intendere, sottolineando come spesso i giornali scandalistici non pensino al fatto che c’è comunque in ballo una 15enne. Altri invece gettano acqua sul fuoco, sottolineando come di progetti lavorativi tra Harry Stiles e Millie Bobby Brown si parla da molto tempo, e probabilmente presto si concretizzeranno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA