Hauge al Milan, ufficiale/ Calciomercato: definito l’acquisto, accordo fino al 2025

- Davide Giancristofaro Alberti

Hauge al Milan, il colpo di calciomercato dei rossoneri è ufficiale: per l’esterno d’attacco norvegese, un contratto a scadenza 30 giugno del 2025

hauge milan 2020 tt 595x300
Peter Hauge ufficiale al Milan (Twitter)

Jens Peter Hauge è ufficialmente un calciatore del Milan. A darne notizia è stata la stessa società rossonera, che attraverso il proprio sito web ha pubblicato un breve comunicato in cui si legge: “AC Milan è lieto di comunicare di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive del calciatore Jens Petter Hauge da FK Bodø/Glimt. L’attaccante norvegese si lega al Club rossonero fino al 30 giugno 2025”. Come già anticipato dal Diavolo, il Milan si è assicurato Jens Peter Hauge a titolo definitivo, un’operazione tutto sommato economica in quanto il club rossonero ha versato nelle casse dei norvegese “solamente” 5 milioni di euro. Per quanto riguarda invece l’ingaggio, l’esterno d’attacco nordico percepirà un assegno da un milione di euro netti all’anno. Il comunicato del Milan prosegue con alcuni dati del ragazzo, e le sue ultime statistiche: “Nato a Bodø (Norvegia) il 12 ottobre 1999, Hauge è cresciuto nel Settore Giovanile del Bodø/Glimt con cui ha esordito in prima squadra nel 2016”.

HAUGE AL MILAN, UFFICIALE: INDOSSERÀ LA CASACCA NUMERO 15

“Dopo 67 presenze e 9 go – si legge ancora – nel 2018 si è trasferito in prestito all’Aalesund, prima di far ritorno al Bodø/Glimt dove ha collezionato altre 51 presenze e realizzato 26 gol nelle due stagioni successive”. Hauge ha scelto di indossare la maglia numero 15 del Milan, in passato sulle spalle di Zambrotta, Tomasson, Donadoni, Di Canio, Eranio.. insomma, giocatori di grande prestigio per la storia di questo club. L’attaccante norvegese era sbarcato due giorni fa a Milano come previsto, dopo di che si era sottoposto al tampone per verificare le sue condizioni di salute in merito all’epidemia di coronavirus. Risultato negativo, aveva poi proceduto alle visite mediche, quindi oggi è arrivata la firma sul contratto e il conseguente annuncio. Non è da escludere, se le sue condizioni atletiche dovessero essere adeguate, che mister Stefano Pioli possa portarlo in panchina in vista dell’impegno di domenica sera di San Siro, la gara contro lo Spezia delle ore 18:00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA