Hell Raton, chi è il nuovo giudice X Factor/ Manuel Zappadu è il fondatore di Machete

- Anna Montesano

Chi è Hell Raton, il nuovo giudice di X Factor 2020? Manuel Zappadu affianca Emma Marrone, Manuel Agnelli e Mika

hell raton x factor 640x300
Hell Raton giudice di X Factor

Ormai è ufficiale: una giuria tutta nuova (o quasi) si prepara a dare il via alla nuova edizione di X Factor. C’è il ritorno di Mika e Manuel Agnelli, c’è l’arrivo di Emma Marrone ma quello che ha incuriosito tutti è quello di Hell Raton. In molti, infatti, si stanno chiedendo chi sia il giovane artista che prende un posto tra i quattro giudici. Partiamo col dire che Hell Raton è il nome d’arte di Manuel Zappadu, 30enne dalle origini per metà sarde e per metà ecuadoriane. Nel 2010 ha fondato insieme a Salmo, Slait e ad Enigma un collettivo artistico, che ha preso il nome di Machete. Questo collettivo è poi diventato anche etichetta discografica, oggi molto importante. Hell Raton è oggi CEO e direttore creativo della Machete Empire Records.

Hell Raton, da Machete a nuovo giudice di X Factor

Grazie a Machete, Hell Raton è diventato un vero e proprio riferimento discografico per la scena rap italiana. “Ero un ragazzino affamato di musica, che è riuscito a realizzare il suo sogno più grande grazie a passione, dedizione e tenacia.” ha raccontato Manuel Zappadu alla presentazione come giudice di X Factor “Tutto il tempo passato in sala prove davanti al mic e live sui palchi, i più disparati, d’Italia, ha sicuramente arricchito il mio modo di vivere la musica. “. E ancora Nel mio lavoro convivono i ruoli di discografico, talent scout, direttore artistico e creativo, ma anche musicista”, ha dichiarato, sintetizzando in poche parole il motivo per il quale è stato scelto tra tanti come nuovo giudice del talent di SkyUno. Machete, infatti, è nata con lo scopo di supportare la musica prodotta dai giovani rapper, abbattendo barriere e pregiudizi e rendendola quanto più fruibile e virale possibile. Come se la caverà con i giovani talenti di X Factor?



© RIPRODUZIONE RISERVATA