GOOGLE CHROME OS/ Paul Buchheit: sparirà l’anno prossimo o si fonderà con Android

- La Redazione

Secondo Paul Buchheit Chrome Os potrebbe fondersi con Android o scomparire del tutto.

googlechromelogoR400
Immagine d'archivio

Secondo Paul Buchheit Chrome Os potrebbe fondersi con Android o scomparire del tutto.

«Predizione: Chrome OS sarà ucciso l’anno prossimo (o “fuso” con Android)»: la notizia proviene da fonte attendibilissima. A sentenziare la condanna a morte per il sistema operativo di Google, dal suo profilo FriendFeed è Paul Buchheit. Si tratta della persona che ha ideato la tecnologia AdSense ed è a capo del team di sviluppo di Gmail.

Il commento ha generato un terremoto tra gli analisti e gli osservatori del mercato anche perché il debutto di Chrome Os era atteso per la fine del 2010, mentre al momento sono disponibili solo 60mila unità di test e si ritiene che sarà messo in commercio tra 6 mesi. Un’altra questione, affrontata dal post, a cui gli analisti stanno attenti da tempo, quella del rapporto tra Chrome OS e Android e sulla loro evoluzione.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

 

Se da un lato, infatti, i due potrebbero effettivamente fondersi, dall’altro ChromeOs potrebbe definitivamente lasciare spazio ad Android. «Chrome OS – si legge su Il Sole 24 Ore – non è certo una scommessa facile: obbliga l’azienda a cimentarsi in un mondo, quello degli Oem e del supporto a produttori e utenti, che è più impegnativo di quanto fatto finora».

 

Non solo: «Anche per questo è stata "limitata" la compatibilità hardware della piattaforma con i computer. Senza contare tutte le problematiche di affidarsi a un ecosistema tutto sommato nuovo e un mercato che è in continuo movimento per quanto riguarda i dispositivi "always on"».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori