IPAD/ Israele blocca l’importazione del gioiellino Apple

- La Redazione

Come riferisce il quotidiano israeliano Haaretz, il motivo del blocco è dato dalla tecnologia wi-fi dell’Ipad che non è compatibile con gli standard locali

Ipad_NegoziR375

IPAD – Israele ne blocca l’importazione – L’Ipad è senz’altro l’oggetto del desiderio di molti appassionato di elettronica, ma per il momento non potrà sbarcare in Israele. Infatti il ministero delle Comunicazioni ha temporaneamente vietato l’importazione di Ipad nel Paese.

Come riferisce il quotidiano israeliano Haaretz, il motivo del blocco è dato dalla tecnologia wi-fi dell’Ipad che non è compatibile con gli standard locali. «I modelli Ipad venduti negli Stati Uniti utilizzano potenze di trasmissione compatibili per gli standard americani», ha spiegato un collaboratore del ministero al giornale. «La normativa israeliana in questo settore si orienta piuttosto agli standard della Ue, che sono diversi dalle regole degli Stati Uniti e consentono una potenza di trasmissione più bassa».

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO

Ma i problemi ci sono anche per chi porta un Ipad con sé nel Paese. Infatti ieri all’aeroporto di Tel Aviv sono stati sequestrati circa dieci apparecchi della Apple. In Italia, la data di lancio nei negozi dell’Ipad è prevista per il 24 aprile, anche se manca ancora l’ufficialità della notizia. In ogni caso non si andrà oltre la fine del mese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori